Green pass obbligatorio, via libera definitivo al decreto

Green pass obbligatorio, via libera definitivo al decreto
Adnkronos INTERNO

Il decreto varato dal Consiglio dei ministri il 23 luglio, già licenziato dalla Camera il 9 settembre, è stato approvato definitivamente con la fiducia, che ha ottenuto 189 voti a favore, 32 contrari e 2 astensioni.

Al Senato sì alla fiducia sul testo che introduce il certificato verde in Italia per ristoranti al chiuso e altre attività. Via libera del Senato al green pass obbligatorio in Italia per ristoranti al chiuso e altre attività. (Adnkronos)

Su altri giornali

Dal 6 agosto, infatti, il green pass è obbligatorio per tutti i deputati sia negli spazi di ristorazione sia in altri luoghi come la biblioteca. Forza Italia è sempre stata favorevole al certificato verde, che consideriamo un passaporto di libertà e di tutela della salute, soprattutto sul lavoro. (Adnkronos)

Servirà per ristoranti al chiuso, spettacoli, eventi, competizioni sportive, musei, luoghi della cultura, piscine, palestre, centri benessere, sagre, fiere, convegni, congressi, centri termali, centri culturali, sociali e ricreativi, feste conseguenti a cerimonie civili o religiose, concorsi pubblici. (Tecnica della Scuola)

Green pass obbligatorio anche per i Parlamentari e consiglieri regionali

Dal canto loro, i sindacati hanno chiesto “la gratuità dei tamponi fino alla fine dell’anno”, come confermato non solo da Bombardieri ma anche da Maurizio Landini (Cgil) L’aula del Senato ha dato il via libera definitivo al primo decreto legge sul Green pass, quello che estende l’uso del certificato per ristoranti, spettacoli e competizioni sportive, mostre, piscine, palestre. (L'Unione Sarda.it)

Unica eccezione sarebbe stata prevista per tre organi costituzionali a cui si darebbe mandato di autoregolamentarsi, adeguandosi tuttavia all'obbligo E' quanto si apprenda da fonti di maggioranza al termine della cabina di regia a palazzo Chigi. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr