Yamaha Ténéré 700 Raid, già il modello di serie?

Moto.it ECONOMIA

Come detto in apertura, ce la aspettiamo come modello 2023

Fa un po' specie che manchi anche il parafango anteriore alto, abbandonato in favore di un'unità a filo ruota, più stradale ma sicuramente più efficace.

L'abbiamo celebrata solo qualche giorno fa, eleggendo la Yamaha Raid Prototype la special più bella di MBE 2022, ma sinceramente non ci aspettavamo che la Casa di Iwata pensasse già così presto a una derivazione di grande serie. (Moto.it)

Su altri media

Le ruote, i freni e le sospensioni, che erano stati potenziati sulla versione prototipo, da queste immagini sembrano essere gli stessi della Ténéré 700 di serie. Al momento non ci sono indicazioni sull’arrivo sul mercato della nuova Yamaha Ténéré 700 Raid, ma il fatto che la Casa abbia depositato il brevetto ci fa ben sperare (Motociclismo.it)

Ancora oggi questo motore sorprende per la buona coppia (5 kgm a 5.500 giri) ma chiaramente manca di allungo se confrontato con i monocilindrici moderni di pari cilindrata. Un accozzaglia di plastiche e metalli che ancora oggi non può lasciare indifferenti (GPOne.com)

I dettagli. Dai disegni però si intravede un nuovo ponte di comando: un TFT dovrebbe sostituire LCD monocromatico dell’attuale Ténéré, mantenendo lo sviluppo verticale. (GPOne.com)

Anche il disegno della protezione paracoppa è inedito, e ai lati della carenatura sono stati montati tappi antiurto che evitano danni in caso di cadute a bassa velocità. Il brevetto ci fa vedere una moto definita in tutti i suoi dettagli (inSella)

Una vera endurona a lungo raggio che potrebbe entrare ufficialmente sul mercato con lo stesso nome: Ténéré Raid 700 , e con caratteristiche molto simili come mostrano queste prime immagini di brevetto pubblicate da Cycleworld. (InMoto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr