Confcommercio: grande partecipazione per l'incontro tra le delegazioni del territorio e i sindaci di tutta la provincia

Confcommercio: grande partecipazione per l'incontro tra le delegazioni del territorio e i sindaci di tutta la provincia
SavonaNews.it SavonaNews.it (Interno)

Un momento complesso che ha bisogno dell'intervento di tutte le istituzioni e quindi un primo passo per portare la voce anche al governo regionale e nazionale, cosi come condiviso da tutti.

Queste richieste nascono per salvaguardare il tessuto sociale delle nostre città e la tutela dei dipendenti che rappresentano una gran fetta del territorio.

Su altri media

A causa dell'emergenza Coronavirus andranno in fumo oltre 50 miliardi di euro e il Pil subirà un calo del 3%. Lo afferma il Codacons, che condivide il grido d`allarme lanciato da Confcommercio. (Italia Oggi)

Si salva l'alimentare. “I settori che saranno più colpiti – prosegue lo studio di Confcommercio – sono: alberghi e ristorazione (-23,4 miliardi di consumi nel 2020, pari al -21,6%); trasporti e acquisto autoveicoli (-16,5 mld miliardi, con un -12,7%); cultura e tempo libero (-8,2 miliardi, pari a un -10,8%); abbigliamento (-6,6 miliardi pari a un -11,3%). (Sky Tg24 )

E' quanto prevede l'Ufficio Studi Confcommercio sugli effetti del lockdown a causa del coronavirus. (AGI - Agenzia Italia)

"In quest'ultima ipotesi - spiega l'associazione di categoria - i settori che saranno piu' colpiti sono: alberghi e ristorazione (-23,4 miliardi di consumi nel 2020), trasporti e acquisto autoveicoli (-16,5 miliardi), cultura e tempo libero (-8,2 miliardi), abbigliamento (-6,6 miliardi)". (Gazzetta di Parma)

In quest'ultima ipotesi - prosegue la nota - i settori che saranno più colpiti sono: alberghi e ristorazione (-23,4 mld di consumi nel 2020), trasporti e acquisto autoveicoli (-16,5 mld), cultura e tempo libero (-8,2 mld), abbigliamento (-6,6 mld). (Yahoo Finanza)

«In quest’ultima ipotesi — spiega l’associazione — i settori che saranno più colpiti sono: alberghi e ristorazione (-23,4 mld di consumi nel 2020, -21,6%), trasporti e acquisto autoveicoli (-16,5 mld con un -12,7%), cultura e tempo libero (-8,2 mld pari a un -10,8%), abbigliamento (-6,6 mld pari a un -11,3%). (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti