MotoGP Catalogna: Oliveira porta la KTM in paradiso, 7° Bagnaia

Motosprint.it SPORT

L’unico pilota in grado di mettergli per un giro le ruote davanti è stato Fabio Quartararo, costretto però a guardare il podio dal proprio box.

Gli azzurri hanno beneficiato delle tante cadute avvenute in gara, a cominciare da Marc Marquez e Valentino Rossi, scivolati entrambi alla curva 10.

#CatalanGP pic.twitter.com/rAjA9NLmeO — MotoGP™ (@MotoGP) June 6, 2021. Tra Miller e Oliveira troviamo Johann Zarco, che contrariamente a Quartararo è riuscito sul finale a migliorare la propria prestazione, tornando su Oliveira e arrivando alle sue spalle per pochi decimi. (Motosprint.it)

Ne parlano anche altri media

FORTUNATO. MIR - voto 6: Ha rimediato in gara a prove ancora una volta difficili per la Suzuki, orfana anche di Rins. SORPRESA. ZARCO - voto 8: Il francese c'ha creduto, anche se la scelta della gomme ha pagato a metà gara. (leggo.it)

Poi è stato la volta di Aleix Espargaro, protagonista con la sua Aprilia nella prima fase, ma tradito dalla scelta azzardata della gomma soft al posteriore Invece a festa festa è stato proprio Miguel Oliveira, autore di una gara davvero strepitosa, e capace così di andare a centrare la sua terza vittoria in carriera in MotoGP. (Motorsport.com Italia)

Il settimo podio stagionale. Guai per Quartararo. Il portoghese ha portato la KTM davanti a tutti riuscendo a gestire al meglio le gomme e gli avversari e confermando la sua competitività dopo il secondo posto firmato al Mugello. (inSella)

Miguel Oliveira, pilota portoghese della Ktm, ha vinto il gran premio di motociclismo di Catalogna nella classe regina. Il pilota della Yamaha è stato convocato dalla direzione di gara e penalizzato di altri tre secondi dopo i tre già inflitti in gara. (Giornale di Sicilia)

Da applausi la prestazione di Johann Zarco, secondo su Ducati Pramac (di cui Yahoo è main sponsor) e di Jack Miller (terzo con la sua Ducati). Tra cadute e colpi di scena, a tagliare per primo il traguardo è stato Miguel Oliveira (KTM). (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr