Aeropoprto Milano Bergamo eccelle a livello europeo per qualità dei servizi

Finanza Repubblica ECONOMIA

Milano Bergamo è al primo posto in Europa per l’accessibilità e l’offerta dei servizi di ristorazione.

Nel giudizio rilasciato dai passeggeri business europei, l’Aeroporto di Milano Bergamo figura al secondo posto dopo Mosca Domodedovo.

I passeggeri mostrano particolare apprezzamento per il comfort offerto dalle nuove aree imbarchi dell’Aeroporto di Milano Bergamo, attestato al primo posto sia tra gli scali italiani che tra quelli europei nella categoria 5-15 milioni

Inoltre, al quinto posto in Europa per la disponibilità di informazioni, al sesto posto per la qualità dell’assistenza e il livello di cortesia, nonché per la facilità di raggiungimento dei gate di imbarco. (Finanza Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

Si chiamano facilitatori, e sono i veri e propri «angeli custodi» dei passeggeri in transito nell’aeroporto Caravaggio di Orio al Serio . Si tratta di una decina di giovani, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, che prestano servizio nello scalo bergamasco. (L'Eco di Bergamo)

Inoltre, al quinto posto in Europa per la disponibilità di informazioni, al sesto posto per la qualità dell’assistenza e il livello di cortesia, nonché per la facilità di raggiungimento dei gate di imbarco. (BergamoNews.it)

Lo scalo è, inoltre, al quinto posto in Europa per la disponibilità di informazioni, al sesto posto per la qualità dell'assistenza e il livello di cortesia e per la facilità di raggiungimento dei gate di imbarco. (Prima Bergamo)

(Teleborsa) -continua a eccellere in termini dinelle analisi elaborate da, l’associazione mondiale degli aeroporti.Le tabelle suglidei servizi e quelle relative all’efficienza operativa, riferite al secondo trimestre 2022, assegnano all’aeroporto di Milano Bergamo laa livello europeo nelladi passeggeri, lain Europa in termini complessivi dopo Mosca Domodedovo (oltre 20 milioni di passeggeri), Skopje (fino a 1 milione) e Roma Fiumicino (oltre 40 milioni). (Teleborsa)

Inoltre, al quinto posto in Europa per la disponibilità di informazioni, al sesto posto per la qualità dell'assistenza e il livello di cortesia, nonché per la facilità di raggiungimento dei gate di imbarco. (ilmessaggero.it)

L'uomo, di origine rumena, stava per espatriare senza dichiarare l'oro. È stato intercetto all’Aeroporto Marconi di Bologna e denunciato dalla Guardia di Finanza locale, un cittadino di nazionalità rumena che stava per esportare lingotti d’oro per un valore pari a circa 400 mila euro, come dimostrato dalle fatture che aveva con sè, in violazione della normativa del mercato dell’oro. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr