Nuovi focolai a Roma e in Italia: l'allarme: "Evitare affollamenti o si rischia ripartano contagi"

Nuovi focolai a Roma e in Italia: l'allarme: Evitare affollamenti o si rischia ripartano contagi
Cinque Quotidiano Cinque Quotidiano (Salute)

Nella Asl Roma 2 un caso positivo di rientro dal Pakistan.

Nella Asl Roma 6 sono 7 i nuovi casi positivi tutti riferibili ad un cluster familiare già noto per altri due casi che può ritenersi limitato allo stretto ambito familiare tra Anzio e Ardea

La notizia riportata su altre testate

Secondo l’epidemiologo, difatti, la bassa circolazione del virus porta a sottovalutare il rischio, un rischio che però è presente. Leggi anche —> Coronavirus e HIV: quali le similitudini e perché i bambini sono immuni. (Yeslife)

L’epidemiologo mette tutti in allarme: “La bassa circolazione virale porta a sottovalutare il rischio, che invece esiste, e ad allentare le misure di precauzione, ma così facendo si continua a far circolare il virus. (l'Immediato)

Per Pier Luigi Lopalco, epidemiologo a capo della task force della Regione Puglia intervistato dal Messaggero, “non possiamo far finta che la pandemia sia finita”. Se dovessero pullulare tanti nuovi focolai - avverte Lopalco - il sistema non può reggere, perché servono risorse, medici, tamponi, attrezzature e laboratori. (L'HuffPost)

A tracciare un riquadro del Covid nel periodo estivo, è l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, intervenuto questa mattina nella trasmissione televisiva 'Agorà estate' sulla Rai. Se prendiamo una singola particella virale non e' cambiata granché rispetto a qualche mese fa". (BariToday)

E' cambiata la circolazione del virus che è a bassa intensità, con meno portatori in giro, asintomatici, e cioè con cariche virali basse. Quasi impossibile nelle spiagge e nelle piazze affollate, le cui immagini rimbalzano sui social da giorni. (La Repubblica)

Dal 1° luglio infatti l’Europa riaprirà le proprie frontiere e sarà di nuovo possibile entrare anche in Italia da tutto il mondo, aumentando dunque la possibilità di nuovi casi Covid “d’importazione”. Alto Adige, 2 nuovi casi in 24 ore. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr