Borsa Milano positiva, Ftse Mib si porta a ridosso dei 25.000 punti. Scatto di Azimut e Ferrari

Yahoo Finanza ECONOMIA

Scivolano sotto la parità soltanto Nexi con un -0,30% e Generali con un -0,20%.

Tra i titoli del paniere principale di Piazza Affari, scatta in avanti Azimut con un +2,1%, seguita da Tenaris e Ferrari, in progresso dell'1,8%.

La Borsa di Milano si muove in territorio positivo, insieme agli altri listini del Vecchio continente, all'indomani dell'annuncio accomodante e senza sorprese della Bce e in attesa della pubblicazione degli indici Pmi sulle attività del settore privato. (Yahoo Finanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Debole TIM (MI: ) (-0,5%) a seguito del taglio del prezzo obiettivo da parte di JP Morgan (NYSE: ) a 0,50 da 0,52 euro L'ingresso principale della Borsa di Milano, il 10 dicembre 2012. (Investing.com)

Anche Azimut è stato tra i migliori titoli del paniere Ftse Mib, con un progresso del 2,1%. Nel secondo trimestre Vodafone ha visto un calo dei ricavi organici del -3,6% (-7,8% nel trimestre precedente) per l’Italia, con flessione simile per mobile e fisso (Finanzaonline.com)

Lo spread del rendimento fra titoli di stato decennali italiani e tedeschi stringe intorno ai 106 punti base. Debole TIM (-0,5%) a seguito del taglio del prezzo obiettivo da parte di JP Morgan a 0,50 da 0,52 euro. (Yahoo Finanza)

Ha guadagnato la sterlina: la moneta britannica è a 1,38 contro il dollaro, mentre il rapporto euro-sterlina è a 0,86 L’indice FTSE All Share è in crescita dello 0,61% a 27.245,8 punti. (Il Sole 24 ORE)

Flavio Lo Scalzo. MILANO (Reuters) - Intonazione molto positiva a Piazza Affari che annulla l'effetto lunedì nero grazie ai guadagni accumulati nelle ultime tre sedute. Sul resto del comparto le big Unicredit (MI: ) e Intesa Sanpaolo salgono rispettivamente dell'1,8% e dell'1,4%. (Investing.com)

Quanto allo del rendimento fra titoli di stato decennali italiani e tedeschi si attesta intorno ai 106 punti base. Dopo la Bce che ha confermato i tassi, adesso le attese sono per l'imminente stagione delle trimestrali che si apre da lunedì prossimo", osserva un trader. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr