Morto Michele Pasinato, la pallavolo italiana perde uno dei suoi campioni

Morto Michele Pasinato, la pallavolo italiana perde uno dei suoi campioni
LA NAZIONE SPORT

In maglia azzurra ha collezionato 252 presenze, prendendo parte a molte vittorie di quella passata alla storia come 'La Generazione di Fenomeni'

Ripercorrere in poche righe la carriera dell'atleta veneto è quasi impossibile, Pasinato infatti è stato uno dei protagonisti dell'epoca d'oro della pallavolo italiana.

"Lo sport italiano piange la scomparsa di Pasinato, straordinario interprete della generazione di 'fenomeni' del volley azzurro e intramontabile esempio dei valori che ci rappresentano. (LA NAZIONE)

Su altre testate

In Serie A, dove ha vestito le maglie di Padova, Roma e Montichiari, vanta il record di punti (oltre 7mila). (Sky Sport)

A livello di club il palmares di Pasinato contempla una Coppa Cev nel 1994 conquistata con la squadra del Petrarca Padova. Addio a Michele Pasinato, oro mondiale con la 'squadra del secolo'. (Rai News)

Addio a Michele Pasinato, ex campione della Nazionale italiana volley

Pasinato giocò nella nazionale allenata da Julio Velasco a Barcellona ’92 e faceva parte del gruppo azzurro che vinse il Mondiale a Tokyo nel ’98, una nazionale che poi la federazione mondiale incoronò come «squadra del secolo». (Il Giornale di Vicenza)

Dal 1994 al 1997 è stato con il Gabeca, società di Monza poi Roma, di nuovo Petrarca poi proseguì con il Sempre Padova che prese il titolo sportivo. La pallavolo italiana piange un pezzo pregiato della sua storia tanto che nel 1999 ottenne la Medaglia d’oro al Valore Atletico. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr