Champions League, Inzaghi: "Inter in un buon momento, gol di Dzeko una liberazione"

Champions League, Inzaghi: Inter in un buon momento, gol di Dzeko una liberazione
Virgilio Sport SPORT

Prima volta dal 2011/2012 che la Beneamata vince tre gare in una singola stagione di Champions.

l tecnico dell’Inter Simone Inzaghi parla subito dopo il successo dei nerazzurri a San Siro sullo Shakhtar Donetsk per 2-0 con una doppietta di Edin Dzeko.

Simone Inzaghi sembra essere al momento attuale un allenatore profondamente differente da quello ammirato con la Lazio soprattutto per le soluzioni di gioco proposte

E’ stata una liberazione dopo aver creato tanto… Arrivare agli ottavi sarebbe un grande traguardo, lo dissi il giorno della presentazione. (Virgilio Sport)

Su altre fonti

Dzeko la decide con una doppietta, ma il protagonista è Perisic! Darmian spinge forte sulla fascia e dè tra i protagonisti dell’azione che ha portato al primo gol nerazzurro: 6,5 (Inter-News)

Appena sono arrivato ho pensato subito potesse essere una risorsa, per noi è un valore aggiunto. (TUTTO mercato WEB)

«Se vinciamo con lo Shakhtar possiamo concentrarci sul campionato», la raccomandazione di Inzaghi alla squadra nell’ultimo allenamento Dalla Champions può arrivare una forte spinta anche per il campionato. (Corriere della Sera)

Inter-Shakthar 2-0, i nerazzurri agli ottavi di Champions grazie alla doppietta di Dzeko

ecisivo in campionato contro Milan e Napoli e molto convincente anche in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Calhanoglu rivolge poi un ringraziamento esplicito al lavoro di Simone Inzaghi, che lo ha trasformato in un centrocampista totale: “Il mister ha avuto un ruolo molto importante nella mia crescita (Virgilio Sport)

Edin Dzeko ha scolpito il tabellino con una doppietta, ma il 2-0 sullo Shakhtar è un’opera di ingegno collettivo. Simone Inzaghi ha trasformato l’Inter in una squadra capace di adattarsi alle situazioni (Calciomercato.com)

Solo nel finale l’Inter cala ancora, come contro Milan e Napoli, fisiologicamente ma un po’ troppo. E possono già festeggiare: lo Sheriff Tiraspol affonda 0-3 con il Real Madrid ed è qualificazione matematica agli ottavi dopo un decennio (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr