Borse Ue attese poco mosse. Btp Futura al secondo giorno con lo spread sopra 100

Borse Ue attese poco mosse. Btp Futura al secondo giorno con lo spread sopra 100
Milano Finanza ECONOMIA

In serata l'hedge fund Petrus, socio del Creval con poco più del 3%, ha detto che non aderirà alla nuova offerta a 12,2 euro ma nel frattempo il Crédit Agricole in una nota ha confermato il corrispettivo di 12,2 euro più eventuale integrazione di 0,3 euro.

Un rilancio quindi non ci sarà prova ne è che il titolo resta a 12,2 euro (ieri ha chiuso a 1,23, +0,25) alla vigilia della chiusura dell'opa fissata per domani. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Questo ci spingerebbe a credere che il BTp 2051 sarebbe in grado di almeno tutelare il potere d’acquisto del capitale investito anche nel lungo periodo Il bond a 30 anni, cedola 1,7% (ISIN: IT0005425233), aveva toccato i massimi l’11 febbraio scorso, ripiegando da allora di quasi il 9%. (InvestireOggi.it)

La richiesta complessiva per il titolo è arrivata a 4,68 miliardi di sottoscrizioni: le operazioni si chiuderanno venerdì prossimo 23 aprile alle 13, con regolazione dei contratti il 27 aprile. Il titolo sarà collocato alla pari (prezzo 100,00) sul Mot tramite le due banche dealer Intesa Sanpaolo e UniCredit, senza riparto né tetto massimo. (La Stampa)

Collocamento BTp Futura 2037, ordini sottotono: come mai le prenotazioni degli italiani sono ferme?

Sedici anni per questa terza emissione del BTp Futura possono sembrare troppi per una famiglia-tipo italiana. Al termine della seconda giornata di emissione del BTp Futura 2037, gli ordini sono stati complessivamente pari a oltre 85.000 e per un controvalore di 3,67 miliardi, meno dei 3,92 miliardi prenotati dalle famiglie alla stessa ora con il collocamento di novembre. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr