Mantovani: «La pandemia di Covid? Vediamo la fine del tunnel, dobbiamo proteggere i Paesi più poveri»

Corriere della Sera SALUTE

In Africa solo 4 persone su 100 hanno ricevuto il ciclo completo della vaccinazione.

Aiutare i Paesi più indietro, con progetti a medio-lungo termine non solo legati a Covid, non significa dover rinunciare a qualcosa.

«Vediamo chiaramente la luce in fondo al tunnel, ma con la pandemia dovremo convivere ancora a lungo.

Alcuni disturbi postumi, come per esempio quelli renali, non sembrerebbero correlati alla gravità, quindi possono riguardare persone che hanno avuto forme asintomatiche

Per esempio la variante Mu si sta diffondendo in Perù, dove il 32% della popolazione è vaccinato con due dosi». (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri media

Aiutare i Paesi più indietro, con progetti a medio-lungo termine non solo legati a Covid-19, non significa dover rinunciare a qualcosa. Secondo Mantovani, in Italia serve "vaccinare tutta la popolazione, inclusi i guariti, dai 12 anni in su, individuare i positivi con l’attività di testing e tracciare i contatti". (Tiscali.it)

In Africa solo 4 persone su 100 hanno ricevuto il ciclo completo della vaccinazione. E in un’intervista rilasciata oggi al Corriere della Sera dice che la fine della pandemia di Coronavirusè vicina: «Vediamo chiaramente la luce in fondo al tunnel, ma con la pandemia dovremo convivere ancora a lungo. (Open)

“I progressi nelle terapie Covid sono stati enormi“, ha spiegato Alberto Mantovani. Non bisogna inoltre sottovalutare i rischi legati al long Covid e al suo effetto sugli organi (Virgilio Notizie)

In questa fase dell'emergenza pandemica "vediamo la luce in fondo al tunnel", ma "dovremo convivere con la pandemia" da Covid 19. E, "per essere tranquilli", serve "rendere sicuri i Paesi più poveri". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr