“Live non è la D’Urso verso la chiusura anticipata a causa degli ascolti bassi”, subentra Bonolis

“Live non è la D’Urso verso la chiusura anticipata a causa degli ascolti bassi”, subentra Bonolis
Tv Fanpage CULTURA E SPETTACOLO

Una misura nasata già dal cambio di studio annunciato di recente e dovuto all'esigenza di far risparmiare l'azienda di Piersilvio Berlusconi.

La petizione per chiudere i programmi di Barbara D'Urso. Lo scorso 31 marzo nacque una petizione online che richiedeva la chiusura dei programmi di Barbara D'Urso

Mediaset starebbe mettendo in campo un piano di rinnovo palinsesti per la b, collocando, al posto di Barbara D'Urso, il Ciao Darwin serale di Paolo Bonolis (Tv Fanpage)

La notizia riportata su altre testate

La trasmissione della d’Urso dovrebbe chiudere i battenti tra la fine del mese di marzo e l’inizio di aprile. Un duro colpo per Barbara d’Urso, la quale ringrazia sempre il pubblico che continua a seguirla. (Gossip e TV)

A riportare il retroscena è il (sempre informatissimo) Dagospia, che parla di possibile sipario nel pieno della primavera. Il programma di d'Urso "dovrebbe salutare il pubblico di Canale 5 addirittura tra fine marzo e inizio aprile", spiega il portale. (Today.it)

Pare però che sia a rischio chiusura non solo il prime time della domenica Qualcuno poi si spinge a dire che Mediaset, secondo voci che TvBlog ha raccolto, avrebbe deciso la definitiva cancellazione di questa trasmissione. (Tvblog)

Live-Non è la d'Urso chiude in anticipo: ecco il motivo

E' una delle regine della tv dei grandi numeri in Italia, uno dei suoi volti più amati ed inevitabilmente criticati. E' il sito Dagospia, con la firma di Giuseppe Candela, ad anticipare la chiusura anticipata di "Live - Non è la D'Urso". (Tiscali.it)

Al posto del programma della D’Urso, in questo finale di stagione, Canale 5 manderà in onda le nuove puntate di ‘Avanti un altro’, condotto da Paolo Bonolis. Si riducono drasticamente gli ascolti di Barbara D’Urso a Mediaset (NewNotizie)

Il motivo è presto detto: quest'anno Live ha registrato ascolti davvero bassi, tra il 10 e il 12% di share. Si starebbe studiando una soluzione per evitare di far passare la chiusura come una sonora bocciatura per Carmelita, come la chiamano i suoi fan", fa sapere Dagospia (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr