Passaporto vaccinale Covid: come funziona, chi lo utilizza già e chi ci sta lavorando

Passaporto vaccinale Covid: come funziona, chi lo utilizza già e chi ci sta lavorando
Sky Tg24 INTERNO

Nel secondo si teme la disparità tra chi ha potuto vaccinarsi e chi, invece, non ha ancora potuto farlo.

Nel primo caso il timore è legato al trattamento dei dati dei cittadini nell'utilizzo di una app per questa certificazione.

In Italia, per esempio, il Garante della Privacy ritiene ci debba essere una legge nazionale per evitare discriminazioni tra chi ha avuto il vaccino e chi no. . Lo speciale coronavirus

dubbi sul certificato vaccinale riguardano soprattutto la privacy e la possibilità di discriminazioni. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altre testate

Anche il governatore del Tennessee Bill Lee si è unito al coro dei colleghi repubblicani: «Credo che i passaporti vaccinali siano una cattiva idea La Casa Bianca non ha mai pubblicamente scoraggiato le aziende private a implementare un sistema di certificati vaccinali. (Corriere della Sera)

La nostra proposta commerciale e il nostro impegno per l’Elba sono stati premiati, con oltre 1.300.000 passeggeri trasportati dal 2012». “Non ci sarà alcun database federale sulle vaccinazioni, nessun mandato federale che richieda alle persone alcuna credenziale sulle vaccinazioni”. (Travel Quotidiano)

– L’Excelsior Pass è il primo passaporto per il Coronavirus introdotto a New York, primo Stato degli USA. Attualmente il Passaporto non è obbligatorio, in quanto le autorità locali ritengono sia una forte violazione della privacy personale (ilMetropolitano.it)

Passaporto vaccinale, gli States dicono no

In vista delle vacanze e delle possibili riaperture torna in auge l’argomento passaporto vaccinale per viaggiare in sicurezza nonostante la pandemia, evitando restrizioni e quarantena. Anche la Cina ha lanciato il suo passaporto vaccinale con l’obiettivo di rilanciare il turismo e contribuire alla ripresa economica. (Money.it)

Tuttavia, come ho sempre affermato, questi vaccini sono sempre volontari, e mai una scelta obbligata. “Ogni giorno, sempre più cittadini texani stanno tornando alla normalità grazie a vaccini sicuri ed efficaci contro la Covid-19. (Meteo Web)

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) hanno annunciato che le persone vaccinate possono viaggiare negli Stati Uniti senza dover presentare un test Covid-19 o sottoporsi a quarantena post viaggio Il governo pubblicherà presto le “domande frequenti” che gli americani potranno consultare sul tema “privacy, sicurezza e discriminazione”, ha annunciato. (L'Agenzia di Viaggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr