Caso Epstein, revocati titoli militari al principe Andrea

Caso Epstein, revocati titoli militari al principe Andrea
Adnkronos ESTERI

I titoli militari e i patronati reali, assegnati al principe Andrea sono stati restituiti alla regina Elisabetta.

Lo ha annunciato Buckingham Palace.

L'annuncio di Buckingham Palace giunge all'indomani della decisione del giudice del tribunale di New York, che ha respinto la richiesta di archiviazione presentata dai legali del principe Andrea, nella causa civile intentata da Virginia Giuffre.

I titoli assegnati ad Andrea saranno redistribuiti ad altri membri della Famiglia Reale. (Adnkronos)

Ne parlano anche altri media

Roma, 13 gennaio 2022 - Il principe Andrea, terzogenito della regina Elisabetta II, è stato spogliato dalla madre tutti i suoi incarichi ufficiali e i gradi militari onorifici che ricopriva a nome della casa reale in Gran Bretagna, dopo la decisione della giustizia Usa di non archiviare la causa civile intentata contro di lui per presunti abusi sessuali. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Il principe Andrea non sarà più ‘Sua altezza reale’ in nessuna occasione ufficiale. “Il Duca di York – recita la nota della casa reale inglese in riferimento alla sospensione del principe da qualunque attività ufficiale di rappresentanza del monarchia – continuerà a non svolgere impegni pubblici” durante la durata della causa “e si difenderà nell’ambito di questo caso come un privato cittadino” (Il Fatto Quotidiano)

La Regina Elisabetta non paga? Principe Andrea rovinato: cosa si vende per difendersi dall'accusa di stupro | Guarda. (Liberoquotidiano.it)

Caso Epstein, la regina Elisabetta toglie il titolo di altezza reale al principe Andrea

Foto in copertina d’archivio: EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA. Leggi anche: Al principe Andrea, inoltre, sono stati revocati i diversi comandi militari d’onore, tra cui quello di colonnello delle Grenadier Guards, ereditato dal defunto padre, il principe Filippo. (Open)

Il Principe Andrea, che affronta un processo per molestie sessuali negli Stati Uniti, ha rinunciato ai suoi titoli militari e reali: lo ha annunciato Buckingham Palace. Andrea era colonnello del reggimento delle Grenadier Guards, uno dei più illustri delle forze armate britanniche, e di altre sette unità. (AGI - Agenzia Italia)

«Con l’approvazione e l’Accordo della Regina - si legge in una secca nota diffusa stasera da Buckingham Palace all’indomani della decisione della giustizia americana riguardante la prosecuzione della causa civile intentata da Veronica Giuffre nei confronti di Andrea - le affiliazioni militari e i patronati Reali del Duca di York sono stati rimessi nelle mani» di Sua Maestà. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr