Licenziati su Zoom, 900 dipendenti messi alla porta

La Provincia di Cremona e Crema ECONOMIA

Vishal Garg. Di certo c’è che la Better.com ha mandato a casa circa il 9% della forza lavoro senza fornire spiegazioni nel dettaglio.

L'ultima volta che è capitato ho pianto", ha concluso Garg durante la chiamata

Durante la videochiamata Garg avrebbe anche accusato alcuni dipendenti di ‘derubare’ i clienti e gli altri colleghi lavorando solo due ore al giorno.

Quindi quella chiamata organizzata sulla piattaforma Zoom non ha insospettito più di tanto coloro che l’hanno ricevuta. (La Provincia di Cremona e Crema)

Ne parlano anche altre fonti

Di certo c’è che la Better.com ha mandato a casa circa il 9% della forza lavoro senza fornire spiegazioni nel dettaglio. Durante la videochiamata Garg avrebbe anche accusato alcuni dipendenti di ‘derubare’ i clienti e gli altri colleghi lavorando solo due ore al giorno. (Today)

Nell’era dello smartworking, può capitare di essere licenziati via Zoom. È quello che è successo negli Stati Uniti ai 900 dipendenti Better.com, società attiva nel mercato dei mutui, che si sono trovati, poco prima delle feste di fine anno. (Wall Street Italia)

«Questa è la seconda volta nella mia carriera che lo faccio e non voglio farlo. L'ultima volta che l'ho fatto, ho pianto», ha aggiunto Garg durante la chiamata (Il Giornale di Vicenza)

Garg è il manager di un’azienda di mutui online, la Better.com (chiamarsi Meglio per comportarsi peggio è emblematico della neolingua biforcuta). Voi non conoscete Vishal Garg, ma ci sono novecento persone che vorrebbero non averlo mai conosciuto. (Corriere della Sera)

La società di mutui Better.com ha licenziato 900 dipendenti via Zoom. “Se siete in questa call, fate parte dello sfortunato gruppo che viene licenziato – ha […] (Il Fatto Quotidiano)

È il “doloroso” messaggio che Vishal Garg, Ceo della società di mutui Better, ha inviato in una riunione su Zoom a 900 persone che lavorano per la sua compagnia. “Benvenuti alla riunione: siete tutti licenziati”. (Il Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr