;

Padova, corsa contro il tempo per salvare il rinoceronte bianco: ricercatori «creano» nuovo embrione

Padova, corsa contro il tempo per salvare il rinoceronte bianco: ricercatori «creano» nuovo embrione
Corriere della Sera Corriere della Sera (Esteri)

Lo scorso agosto il progetto aveva già consentito di creare i primi due embrioni; il 17 dicembre gli scienziati hanno ripetuto l’operazione nella riserva di Ol Pejeta, in Kenya, dopo aver posto sotto anestesia generale Najin e Fatu, i due rinoceronti femmina superstiti della specie.

Il prelievo degli ovociti e la fecondazione. I nove ovociti prelevati da Najin e Fatu sono stati trasportati subito al Laboratorio Avantea di Cremona; dopo l’incubazione e la maturazione, quattro ovociti di Fatu e uno di Najin sono stati fecondati con sperma e uno dei cinque ovuli fecondati da Fatu si è sviluppato in un embrione vitale, che viene ora conservato in azoto liquido insieme ai due embrioni generati della procedura dello scorso agosto.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti