C'è l'accordo con Basic, si lavora con il Bordeaux: nei prossimi giorni si chiude, le cifre

C'è l'accordo con Basic, si lavora con il Bordeaux: nei prossimi giorni si chiude, le cifre
Spazio Napoli SPORT

Tra la richiesta francese e l’offerta azzurra ci sono circa due milioni di differenza (10 la richiesta, 8 l’offerta)

Il mediano, 24 anni, avrebbe già trovato l’accordo con il Napoli, sia economico che tecnico-tattico.

Entra nel vivo infatti, secondo la Gazzetta dello Sport, la trattativa tra Napoli e Bordeaux per Toma Basic.

Difensore centrale, terzino sinistro e mediano erano le tre richieste di Spalletti: Giuntoli è a lavoro e potrebbe chiudere per il centrocampista. (Spazio Napoli)

Se ne è parlato anche su altri media

A riferirlo è l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Dall’altra, c’è il Bordeaux che vorrebbe cederlo a titolo definitivo, avendo la necessità di fare cassa. (AreaNapoli.it)

Basic, sì al Napoli. La questione verte sulla formula dell’operazione. Da una parte, il Napoli lo vorrebbe in prestito con l’obbligo di riscattarlo il prossimo anno. (CalcioNapoli1926.it)

Il giocatore viene valutato 10 milioni di euro, ma Giuntoli è pronto a chiudere per una cifra tra i 7 e gli 8 milioni di euro. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello SportToma Basic, 24 anni, centrocampista del Bordeaux, ha detto si al Napoli (CalcioNapoli24)

Napoli, affondo per Basic: pronti 8 milioni per il mediano del Bordeaux

Il Napoli fa sul serio per Toma Basic e vuole concludere l'operazione in tempi rapidi. Dall’altra, c’è il Bordeaux che vorrebbe cederlo a titolo definitivo, avendo la necessità di fare cassa. (Tutto Napoli)

Nel corso di A Tutto Napoli su Tele A, il giornalista Paolo Del Genio ha raccontato un retroscena di mercato riguardante Toma Bašić, centrocampista classe '96 del Bordeaux, in scadenza nel 2022, da tempo nel mirino del Napoli: "Questo ragazzo vuole davvero il Napoli. (Tutto Napoli)

Visione di gioco — Basic è un giocatore forte fisicamente e abbina la prestanza a un abile palleggio, a una qualità che riesce a garantire nell’organizzazione del gioco. Ovviamente, per il ruolo di centrocampista centrale, l’uno escluderebbe l’altro, nel senso che se dovesse arrivare Basic, allora verrebbe escluso il mediano norvegese (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr