Avanzata russa in Ucraina: conquistati 400 km quadrati in tre mesi

Nel corso dei primi tre mesi dell'anno, le forze russe hanno esteso il loro controllo su oltre 400 chilometri quadrati di territorio ucraino. Questa affermazione è stata fatta dal ministro della Difesa russo, Serghei Shoigu, durante una conferenza con alti ufficiali.

Perdite ucraine

Secondo Shoigu, le truppe ucraine hanno subito pesanti perdite, con 80.000 soldati persi nel corso del conflitto. Le forze russe, ha aggiunto, continuano a spingere l'esercito ucraino verso ovest.

Liberazione di insediamenti

Nell'ultimo mese, cinque insediamenti nell'Ucraina orientale sono stati liberati dalle forze russe. Queste informazioni sono state rivelate da Shoigu durante una riunione con i capi militari russi.

Potenziamento della flotta del Mar Nero

Shoigu ha inoltre annunciato che la Russia sta potenziando la sua flotta del Mar Nero con nuove navi. Questa mossa avviene nonostante l'Ucraina affermi di aver distrutto circa un terzo della flotta russa dall'inizio dell'offensiva di Mosca.

La situazione in Ucraina rimane tesa e incerta. Mentre le forze russe continuano a guadagnare terreno, le perdite umane e materiali sono pesanti su entrambi i fronti. La comunità internazionale continua a monitorare attentamente gli sviluppi del conflitto.

Altri dettagli:
Ordina per: Data | Fonte | Titolo