Berrettini si ritira dal Masters 1000 di Madrid

Matteo Berrettini, finalista di Wimbledon 2021, ha annunciato il suo ritiro dal Masters 1000 di Madrid. Il tennista italiano era iscritto al torneo, che inizierà mercoledì 24 aprile sulla terra rossa della capitale spagnola, grazie al suo ranking protetto. Tuttavia, un recente problema di salute lo ha costretto a saltare l'evento.

Un ritiro inaspettato

Berrettini ha rivelato di aver affrontato un'influenza negli ultimi giorni, che si è poi trasformata in tonsillite e febbre. Dopo una valutazione medica, è stato consigliato che sarebbe stato rischioso per lui competere a Madrid. Di conseguenza, Berrettini ha deciso di concentrarsi sul suo recupero e sulla preparazione per il torneo di Roma.

Nessun infortunio muscolare

Nonostante il ritiro, Berrettini ha voluto rassicurare i suoi tifosi. Ha spiegato che il suo ritiro non è dovuto a un infortunio muscolare, ma a un'influenza che si è trasformata in febbre e tonsillite. Questa notizia è un sollievo per i suoi sostenitori, che sperano di vederlo tornare in campo presto.

Il percorso di Berrettini

Prima del suo ritiro, Berrettini aveva avuto un percorso contrastante. Dopo aver vinto l'ATP 250 di Marrakech, è stato eliminato al primo turno del Masters 1000 di Montecarlo. La sua ultima partita è stata a Montecarlo, dove ha subito una sconfitta netta per 6-3, 6-1 contro Kecmanovic.

Obiettivo Roma

Ora, l'obiettivo di Berrettini è recuperare il più rapidamente possibile e prepararsi per il torneo di Roma. I suoi tifosi sono ansiosi di vederlo tornare in campo e sperano che possa riprendersi completamente prima dell'inizio del torneo.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo