Tod's: in vista l'addio alla Borsa di Milano

I mercati europei si muovono in territorio positivo, con la Borsa di Milano che si distingue per la sua vivacità. Questo segue la notizia che l'indice S&P 500 ha superato per la prima volta la soglia dei 5 mila punti la scorsa settimana. La maggior parte dei principali mercati della Cina continentale sono chiusi per la settimana a causa del Capodanno lunare, così come la borsa di Tokyo per una festività nazionale.

L'addio di Tod's a Piazza Affari

Tra le azioni che si distinguono sul FTSE MIB, c'è quella di Tod's. La famiglia Della Valle ha annunciato un nuovo tentativo di delistare il titolo, questa volta con l'aiuto di L Catterton. La società dei fratelli Della Valle, ex proprietari della Fiorentina, è entrata agli scambi in Borsa e ha guadagnato il 17,4% a 42,7 euro, sotto il prezzo dell'Opa fissato a 43 euro per azione.

L'offerta di Crown Bidco

Alla base di questo movimento c'è l'offerta lanciata da Crown Bidco, una società interamente controllata da un fondo privato gestito da una società affiliata di L Catterton Management Limited. Questo fondo di private equity è controllato dal gruppo Lvmh, il colosso mondiale del lusso, guidato da Bernard Arnault, l'uomo più ricco del mondo. Con questa mossa, Tod's si avvicina all'uscita dalla Borsa di Piazza Affari e si prepara a entrare nell'orbita di Arnault.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo