L'Aston Martin di Alonso svela la sua nuova veste

La nuova Aston Martin di Alonso, denominata AMR24, ha fatto la sua prima apparizione in pista a Silverstone, rivelando non solo il suo aspetto aerodinamico, ma anche alcune importanti novità nelle sospensioni. La vettura è stata sviluppata sotto la guida di Dan Fallows, un tecnico che si è unito al team di Silverstone a metà del 2022 proveniente dalla Red Bull.

Sospensioni e aerodinamica

La AMR24 ha mantenuto lo schema delle sospensioni anteriori della stagione precedente, con un importante lavoro a livello aerodinamico. Tuttavia, la vera novità si trova nella parte posteriore della vettura, dove è stata introdotta una nuova push rod ereditata da Mercedes. Questa presenta un design piuttosto aggressivo e diverso dalle altre soluzioni viste fino a questo momento in griglia.

Influenze Red Bull

La AMR24 sembra essere una logica evoluzione della sua predecessora, la AMR23. Ha ereditato il concetto aerodinamico di base, che include le fiancate spioventi in stile Red Bull. Queste ultime includono anche il canale superiore che le aveva caratterizzate soprattutto a partire dal Gran Premio del Canada.

Verso la nuova stagione

Con queste novità, la Aston Martin si prepara per la nuova stagione di Formula 1. Il team spera che le modifiche apportate alla vettura possano portare a miglioramenti significativi in termini di prestazioni. Solo il tempo dirà se queste aspettative saranno soddisfatte. Nel frattempo, i fan di tutto il mondo attendono con ansia l'inizio della nuova stagione.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo