Tesla affronta un calo delle vendite e una perdita di valore in borsa

Nel primo trimestre del 2024, Tesla ha registrato un calo delle consegne, che ha portato a una perdita significativa del valore delle sue azioni. Le consegne di Tesla sono state inferiori alle stime, con 386.810 veicoli consegnati, rispetto a una produzione di 433.371 veicoli. Questo ha portato a una perdita del 6,3% del valore delle azioni, che sono scese a 153,7 dollari.

Difficoltà produttive

Il calo delle consegne è stato in parte dovuto a vari problemi operativi. Tra questi, le prime fasi della produzione della Model 3 Highland, il restyling per il 2024, e gli stop obbligati a causa dei venti di guerra nel Mar Rosso e all’incendio doloso alla gigafactory di Berlino.

Perdita di valore in borsa

Da inizio anno, Tesla ha perso il 33% del suo valore a Wall Street, con una perdita di oltre 200 miliardi di dollari. Questo calo è stato influenzato da vari fattori, tra cui la crescente concorrenza in Cina, la frenata delle vendite di auto elettriche e la crescente ostilità di una parte dei consumatori nei confronti del controverso imprenditore Elon Musk.

Aspettative deluse

Le aspettative per il primo trimestre del 2024 erano di circa 470.000 consegne, ma sono state riviste al ribasso più volte a causa dei problemi operativi. Anche se la previsione fosse stata rispettata, sarebbe stato un duro colpo, considerando il record di 484.507 consegne nel trimestre precedente. La situazione attuale di Tesla è preoccupante, con le vendite del trimestre che sono state descritte come un disastro.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo