L'Italia cerca l'approvazione dell'UE per un aumento della spesa di 8 miliardi di euro

Il Palazzo Chigi e il Tesoro hanno raggiunto un accordo sul Documento di economia e finanza (Def). L'intenzione è di approvare un Def che includa solo il quadro macroeconomico tendenziale, ovvero le stime a legislazione vigente, senza indicare gli obiettivi di finanza pubblica stabiliti dal governo. Questo è il risultato del dialogo tra Giorgia Meloni e Giancarlo Giorgetti.

Prospettive di crescita per l'Italia

Abbiamo cercato di identificare, sulla base dei primi indicatori disponibili, quali potrebbero essere le tendenze dell'economia italiana nel 2024. Questo non è un compito facile, in quanto i dati ancora parziali sono molto diversi tra loro.

Richiesta di fondi all'Europa

Giorgia Meloni chiede all'Europa 8 miliardi di euro. Non un euro in meno, anzi, la richiesta potrebbe essere addirittura ritoccata al rialzo. Tuttavia, questo non sarà sufficiente a risolvere i problemi del prossimo bilancio, che richiederà molti più fondi, circa 22-23 miliardi di euro secondo le stime appena abbozzate che iniziano a circolare in ambienti di governo. A meno che non si verifichi un contraccolpo pesante.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo