Emergenza granchio blu, firmati i decreti di eccezionalità

Il ministro dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha firmato i decreti che dichiarano l'eccezionalità dell'evento di diffusione del granchio blu. Questa specie invasiva si è diffusa nel 2023 e continua a essere presente nelle regioni del Veneto e dell'Emilia-Romagna.

Misure di sostegno per le imprese in crisi

Il governo ha annunciato finanziamenti agevolati per le imprese in crisi e una moratoria sui mutui per 24 mesi. Queste misure sono state accolte con soddisfazione dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e dall'assessore regionale all'Agricoltura e pesca, Alessio Mammi. Hanno sottolineato l'importanza di questi provvedimenti per i settori della pesca e dell'acquacoltura, che stanno affrontando una grave crisi a causa dei danni provocati dal granchio blu.

Interventi specifici per il Delta del Po

Per il Delta del Po, area particolarmente colpita dalla diffusione del granchio blu, sono previsti interventi specifici. Tra questi, la moratoria sui mutui e l'esonero parziale dal pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali per i pescatori. Queste misure sono state rese possibili grazie a una modifica normativa che ha equiparato la pesca e l'acquacoltura al settore agricolo, estendendo l'applicazione del Fondo di solidarietà nazionale previsto dal decreto legislativo 102/2004.

Per saperne di più:
Ordina per: Data | Fonte | Titolo