Conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina: un successo secondo Zelensky

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato che la conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina, tenutasi a Berlino, è già di per sé un successo. Questa dichiarazione è stata fatta durante una conferenza stampa con il cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Il punto di vista di Zelensky

Zelensky ha sottolineato l'importanza dell'iniziativa, affermando che la guerra viene condotta contro l'Ucraina. Ha inoltre evitato di commentare le elezioni in Germania, ritenendo inadeguato un suo intervento in merito.

La posizione di Scholz

Da parte sua, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha affermato che per avviare le trattative di pace, il presidente russo Vladimir Putin dovrebbe essere disposto a ritirare le truppe. Tuttavia, ha aggiunto che la conferenza in Svizzera potrebbe rappresentare un'opportunità per avviare un processo che potrebbe coinvolgere Putin quando il tempo sarà maturo. Ha sottolineato che la decisione spetta unicamente all'Ucraina.

Il sostegno della Germania all'Ucraina

Nonostante l'avanzata dell'estrema destra alle elezioni europee, Scholz ha assicurato che la Germania rimarrà il "più grande sostenitore" di Kiev.

La conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina

La conferenza sulla ricostruzione dell'Ucraina si è tenuta a Berlino l'11 giugno 2024. Tra i partecipanti c'era anche il ministro degli Esteri italiano, Tajani. Il presidente ucraino Zelensky era presente per la conferenza organizzata a Berlino sulla ricostruzione dell'Ucraina.

Approfondimenti:
Ordina per: Data | Fonte | Titolo