Arresto dell'avvocato di Navalny, Vasily Dubkov, a Mosca

Vasily Dubkov, uno degli avvocati del dissidente russo Alexei Navalny, è stato arrestato a Mosca. L'accusa è di "disturbo dell'ordine pubblico", un reato amministrativo. La notizia è stata riportata da Novaya Gazeta, citando fonti proprie.

Il ruolo di Dubkov dopo la morte di Navalny

Dopo la morte di Navalny, avvenuta il 16 febbraio in una colonia penale, Dubkov ha svolto un ruolo importante. Ha accompagnato Lyudmila, la madre di Navalny, nella città artica di Salekhard. Il suo obiettivo era aiutarla a riavere il corpo del figlio. Dubkov faceva parte del team di legali che rappresentava Navalny.

La protesta del team di Navalny

Il team di Alexei Navalny ha lanciato una forma di protesta per il 17 marzo, ultimo giorno delle presidenziali russe. L'iniziativa, lanciata dallo stesso oppositore prima della sua morte, consiste nel chiamare i russi alle urne alle 12 in punto, indipendentemente dal candidato per cui si intende votare. Nel frattempo, famiglia e collaboratori di Navalny hanno fatto sapere di non riuscire a trovare in tutta Mosca una sala per dare l'addio pubblico al dissidente.

Più informazioni:
Ordina per: Data | Fonte | Titolo