Napoli pareggia con il Barcellona in Champions League

Il Napoli ha mostrato grande coraggio e determinazione nel pareggiare contro il Barcellona in una partita di Champions League. Nonostante la sfida non fosse facile, il neo allenatore Calzona ha dimostrato grande coraggio con i cambi, credendo nella possibilità di pareggiare anche quando la squadra era sotto di una rete. Ora tutto è rimandato al ritorno nella città catalana.

Il pareggio e le dichiarazioni

Il portiere del Napoli, Alex Meret, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro il Barcellona. Ha sottolineato che tutti devono assumersi le proprie responsabilità e fare un esame di coscienza. Ha inoltre affermato che la squadra ha cercato di portare delle idee diverse in campo, costruendo dal basso e giocando di più. Meret ha sottolineato l'importanza di credere in quello che propone il mister e di dare il massimo in campo e in allenamento.

Il gol di Osimhen

La partita si è conclusa con un pareggio, segnando la prima del nuovo Napoli di Francesco Calzona. Nell'andata degli ottavi di finale di Champions League, il Napoli non è andato oltre l'1-1 contro il Barcellona di Xavi. Alla rete di Lewandowski nella prima metà del secondo tempo ha risposto quella del rientrante Osimhen, che ha trasformato in gol l'unico tiro in porta della partita degli azzurri.

Il Barcellona parte forte

Il Barcellona ha iniziato la partita in modo forte, sfruttando un momento di confusione iniziale del Napoli. Ha cercato di innescare Yamal, che si è dimostrato subito pericoloso dopo nove minuti con la conclusione dalla distanza respinta in tuffo da Meret. Tuttavia, nonostante la pressione iniziale, il Napoli è riuscito a resistere e a pareggiare la partita, rimandando tutto al ritorno nella città catalana.

Ordina per: Data | Fonte | Titolo