;

Omicidio Mollicone, sotto accusa il barista di Venafro

Omicidio Mollicone, sotto accusa il barista di Venafro
Il Quotidiano del Molse Il Quotidiano del Molse (Interno)

Il Gup del tribunale di Cassino, Domenico Di Croce, ha accolto la richiesta di ammissione avanzata dal Ministero della Difesa.

Pallocini rossi e tanta solidarietà per un papà che ha lottato come un leone affinché la verità venisse a galla e che ora lotta per la vita in ospedale.

L’Arma dei Carabinieri sarà parte civile nel processo a carico dei presunti assassini di Serena Mollicone, tra loro Marco Mottola, che gestisce un bar a Venafro

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.