Bce, Draghi: «Se la crescita rallenta è colpa della Brexit». Ma è davvero così?

Il presidente della Bce, Mario Draghi, ha dichiarato che se le prospettive di crescita si rannuvolano dipende anche dalle incertezze politiche ed economiche determinate dal risultato del referendm inglese. Ma anche il QE non sta dando i risultati sperati. Fonte: DiariodelWeb.it DiariodelWeb.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....