Cornetto e caffè, rincaro a un euro a 50?

RagusaNews ECONOMIA

Non si salvano nemmeno i dolci, con cornetti, brioche e lievitati che registrano aumenti del +20%, e prezzi che salgono da 1 euro a 1,20 euro

Lo denuncia Assoutenti, che segnala rincari a macchia di leopardo per i listini di caffè, cappuccino e cornetti presso i bar di tutta Italia.

Incrementi dei listini di pochi centesimi di euro, ma che vengono immediatamente avvertiti dai cittadini che ogni giorno si recano in uno degli oltre 160 mila bar presenti in Italia». (RagusaNews)

Su altre fonti

Caro-caffè: una corsa lunga vent'anni. La Coldiretti, sulla base dell'Indice Fao che nel 2021, in un'analisi indica un incremento medio dei prezzi del 28,1% rispetto all'anno precedente. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Caro colazione, caffè a prezzi record nei bar: allarme sui listini dei locali. I rincari al bar vanno da pochi centesimi fino a mezzo euro. Caro colazione, caffè a prezzi record nei bar: cosa sta succedendo in Italia. (QuiFinanza)

A livello internazionale lo zucchero – riferisce la Coldiretti – è aumentato del 29,8% nel suo complesso portandosi al livello più alto osservato dal 2016, i grassi vegetali del 65,8% rispetto all’anno scorso mentre i prodotti lattiero-caseari sono cresciuti del 16,9% e quelli della carne del 12,7%. (Corriere Romagna)

Assoutenti sostiene che a dicembre è stato registrato un incremento medio dei listini del +2,8% mentre l’associazione di categoria, con la Fipe sostengono che il 76% dei gestori di Il caffè, il cappuccino e il cornetto costeranno di più perché i bar pagheranno una bolletta elettrica doppia da circa mille euro a 2mila euro. (Il Manifesto)

Assoutenti segnala infatti rincari a macchia di leopardo per i listini di caffè, cappuccino e cornetti nei i bar della penisola fino al +20%. Secondo gli ultimi dati Eurostat relativi al primo semestre 2021, precisa l’Associazione, le piccole aziende pagano l’energia elettrica il 75,6 per cento e il gas addirittura il 133,5 per cento in più delle grandi (Salernonotizie.it)

coppia in Italia il 'caro-colazione'. Se l’emergenza bollette proseguirà nel 2022, e a fronte delle quotazioni delle materie prime ancora alle stelle, la classica tazzina di caffè consumata al bar potrebbe raggiungere il record di 1,50 euro nel corso dell’anno, con un aumento del +37,6% sul 2021, e la colazione completa potrebbe costare addirittura il 41,6% in più, trasformando un rito quotidiano in un lusso per ricchi”, conclude il presidente di Assoutenti (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr