Vaccino anti-covid19. Anche oggi boom di inoculazioni all'Ospedale di S. Agata Militello

Vaccino anti-covid19. Anche oggi boom di inoculazioni all'Ospedale di S. Agata Militello
AMnotizie.it SALUTE

È stato un ottimo inizio, stando ai numeri del centro vaccinale dell’ospedale di S. Agata Militello, per il primo giorno della nuova iniziativa messa in campo dalla Regione Siciliana per accelerare sulle vaccinazione, che nel centro tirrenico hanno superato persino le cifre raggiunte il 25 aprile.

Da oggi, infatti, e ormai per sempre, gli over 60 e per i soggetti con fragilità, possono ricevere la prima dose di vaccino, senza prenotazione. (AMnotizie.it)

Su altri giornali

A questo link l'articolo. Ore 08.45 - Carmignano: il 1° maggio apre un museo dedicato alle popolazioni indigene del mondo A questo link l'articolo. Ore 10.00 - Tornano i pranzi all'aperto sui Colli a La Roccola: ecco il menu di sabato e domenica. (PadovaOggi)

Un brindisi “liberatorio” dopo il vaccino Covid? Ma un consumo importante di alcol in particolare a lungo termine, può sopprimere il sistema immunitario e potenzialmente interferire con la risposta del vaccino, secondo gli esperti. (Trentino)

Ritengo che per fine maggio si possa pensare a un discorso del genere”. (LaPresse) – “Quando avremo messo in sicurezza gli over 65, anche solo con una prima dose, questa è la linea di frattura sotto la quale si potrà dare la disponibilità alle aziende di vaccinare il personale e dare slancio economico al Paese. (LaPresse)

Vaccini, lo studio del professor Mamone: l'Italia è un laboratorio a cielo aperto

Dopo lo stop delle prenotazioni resosi necessario per l’indisponibilità di vaccini, la Regione Umbria ha riaperto le prenotazioni per i caregiver e i familiari conviventi. (PerugiaToday)

Nei casi in cui, oltre al paziente, sia prevista la vaccinazione dei familiari e dei caregiver, questi dovranno presentare apposita autocertificazione al punto di vaccinazione Chi inoltre fosse in possesso di certificazione medica che indicasse la necessità di somministrazione del vaccino a domicilio potrà segnalarlo al momento della registrazione. (Sassari Oggi)

di MARCO CAPRIA MAMONE Tutti i vaccini approvati non sono vaccini nel senso tradizionale del termine, cioè contenenti una versione “attiva ma attenuata”, oppure “disattivata”, del virus ritenuto causa della malattia. (MiglioVerde)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr