Coronavirus, niente distanziamento sul treno nonostante l'ordinanza di Speranza. VIDEO

Coronavirus, niente distanziamento sul treno nonostante l'ordinanza di Speranza. VIDEO
Sky Tg24 Sky Tg24 (Interno)

Le norme di sicurezza anti-Covid (IL LIVE DEL 2 AGOSTO) sui treni non sono cambiate.

Come si può vedere nel video, tutti i posti sono occupati e il distanziamento non esiste.

Oggi si annunciano disagi proprio sull'Alta velocità per i convogli soppressi dopo la decisione del ministro.

Ne parlano anche altre testate

Botto finale: «Alla luce di ciò, i treni continueranno a viaggiare con le stesse regole finora applicate senza alcuna deroga». E così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha immediatamente «rimesso a posto» le cose: «È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. (ilGiornale.it)

Alla luce di ciò, i treni continueranno a viaggiare con le stesse regole finora applicate senza alcuna deroga". Ecco cosa ha PROVOCATO l'INTERVENTO del Ministro della Salute SPERANZA. TRENI, è DIETROFRONT! (iL Meteo)

Registrati. Accedi tramite la tua email: Per favore, correggere i seguenti errori di input: dummy Email * Password * Ricordami Entra Non ricordi la tua login e/o la password? recuperali. (Il Manifesto)

E il Veneto va oltre: è consentita l'occupazione di tutti i posti, sia seduti che in piedi, con l'obbligo di mascherina e disinfezione delle mani. Nel giro di mezza giornata i treni ad alta velocità sono partiti tutti pieni e tornati a posti alterni, in tanti sono rimasti a piedi. (Il Messaggero)

"Italo si trova costretta - recita la nota diramata dal gestore del servizio di trasporto - a dover modificare repentinamente la propria flotta ed i servizi commerciali che erano stati pianificati in osservanza di quanto previsto dal DPCM del 14 luglio 2020. (Toscana Media News)

Per questo ho firmato una nuova ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l’obbligo delle mascherine“. (News Rimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr