Strade Bianche 2020: Vincenzo Nibali cade e si ritira per precauzione. Dolore alla mano sinistra

OA Sport OA Sport (Sport)

Il siciliano, capitano della Trek-Segafredo, si è presentato al via della Strade Bianche 2020, ma sullo sterrato toscano non è riuscito a dire la sua, essendo costretto al ritiro dopo un centinaio di chilometri.

@vincenzonibali crashed with around 70kms to go and @giuliocicco1 had a puncture, taking both our top 2 riders out of this small front group.

pic.twitter.com/lp7AyJcqcm — Trek-Segafredo (@TrekSegafredo) August 1, 2020. gianluca. (OA Sport)

Ne parlano anche altri media

Prima del via della competizione, però, una spiacevole sorpresa ha riguardato la Trek-Segafredo: stanotte, infatti, ladri in azione nell’albergo di Siena che ospita la compagine, come rivela gazzetta.it. (OA Sport)

Ladri in azione nella notte a Siena alla vigilia delle Strade Bianche, prima gara del post-lockdown. I ladri le hanno estratte dal camion che le conteneva, parcheggiato a poca distanza dall'albergo che ospita gli atleti, attraverso un'apertura realizzata presumibilmente con un seghetto sul tetto. (Sky Sport)

Potrebbe sfruttare questa occasione per sferrare qualche attacco e farsi vedere. Sarà un test importantissimo per Vincenzo Nibali, che avrà con sé, tra gli altri azzurri della Trek-Segafredo, il fido scudiero Giulio Ciccone, il fratello minore Antonio, Gianluca Brambilla e Nicola Conci (OA Sport)

A dare l'allarme questa mattina i tecnici del team.Immediato l'intervento dei Carabinieri che ipotizzano un furto su commissione e che stanno indagando attraverso la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza situate nei paraggi ed altri rilievi scientifici. (SienaFree.it)

Vittima il team Trek-Segafredo, la squadra di Vincenzo Nibali ed Elisa Longo Borghini. A dare l'allarme questa mattina i tecnici del team. (Sport Mediaset)

Tanta l’attesa per la ripartenza del ciclismo di vertice in Italia, e poi a far festa per primi sono i ladruncoli di professione: amaro risveglio a Siena per lo staff della Trek-Segafredo Women, che si è ritrovato privato di sei biciclette Trek Émonda, quelle in dotazione al team femminile. (Cicloweb.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr