Redditometro 2021, come lo Stato saprà quanti soldi hai

The Wam.net ECONOMIA

3 ' di lettura. Sta per tornare il Redditometro, ossia lo strumento con il quale lo stato capisce quanti soldi ha un cittadino, in modo indiretto.

Redditometro 2021, da quando. Il governo Conte 1 aveva sospeso l’introduzione del Redditometro, richiedendo, prima della sua introduzione, una consultazione anche con le associazioni di categoria.

Redditometro 2021, cos’è. Il Redditometro è uno strumento che si basa sugli indici statistici dell’ISTAT. (The Wam.net)

Su altre testate

In base al Testo unico delle imposte sui reddito, l’Agenzia delle Entrate può determinare sinteticamente il reddito del contribuente sulla base della sua capacità di spesa. In ogni caso, l’Agenzia delle Entrate può valutare elementi di capacità contributiva diversi da quelli riportati nella tabella A, qualora siano disponibili dati relativi ad altre voci di spesa sostenute dal contribuente. (PMI.it)

Ti invieremo la gratuitamente la nostra famosa rassegna fiscale, e ogni tanto ti segnaleremo e-book, software e circolari che potrebbero interessarti. Si vuole fornire una fotografia nitida della reale capacità contributiva delle famiglie in modo da far scattare i controlli veri e propri solo in presenza di certi scostamento (Fiscoetasse)

In conclusione. Da vari anni, non si sente più parlare dell’esecuzione di accertamenti sintetici: evidentemente l’Amministrazione ha deciso di non svolgere (almeno in misura significativa) tali controlli. (Ipsoa)

Se il reddito dichiarato dal contribuente non è in linea con i parametri stabiliti dallo Stato, l’Agenzia delle Entrate invierà subito gli accertamenti fiscali, chiamando gli italiani a giustificare i loro acquisti e il loro modo di vivere. (L'agone)

Autore: Redazione. Nel 2021 sta per tornare il redditometro? Il nuovo redditometro 2021 dovrebbe tenere d'occhio anche le spese per alberghi e viaggi, per i centri benessere, per l'acquisto di gioielli ed orologi (idealista.it/news)

Pubblicità Pubblicità. . Nei consumi rientreranno alimenti, bevande, abbigliamento e calzature e non è un paradosso anche le spese per l’acqua e quelle condominiali. Il Governo vuole riproporre il famigerato redditometro tramite una riforma urgente chiesta da Ernesto Maria Ruffini direttore dell’Agenzia delle Entrate. (la VOCE del TRENTINO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr