AstraZeneca, seconda dose Pfizer o Moderna per gli under 60: i tempi per il richiamo, cosa cambia

ilmattino.it SALUTE

Gli appuntamenti già fissati per il richiamo, ancorchè, con una seconda dose diversa resterebbero, dunque, invariati.

Restano quindi le 8-12 settimane già previste tra la prima e la seconda dose AstraZeneca, a prescindere da quale sarà il secondo vaccino per il richiamo.

L'EPIDEMIA AstraZeneca solo sopra i 60 anni e richiamo con Pfizer.

Da domani tutte le Regioni metteranno in pratica la nuova direttiva del Ministero della Salute che prevede la somministrazione della seconda dose con un vaccino a Mrna (Pfizer o Moderna) a tutti gli under 60 che hanno ricevuto come prima dose il farmaco di AstraZeneca. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altre testate

AstraZeneca agli over 60, Pfizer e Moderna per le seconde dosi”. Covid - Il Comitato tecnico scientifico in conferenza stampa: “È mutato il quadro epidemiologico ed è cambiato il rapporto rischi-benefici” (Tuscia Web)

Per il resto faremo vaccinazione eterologa, con seconde dosi sotto i 60 con vaccini a mRna. A questi andrebbero aggiunti “gli over 60 in attesa di seconda dose che sono 3,9 milioni” (Fanpage.it)

Queste dovrebbero essere impiegate per le due dosi sugli over 60 e per i richiami degli over 60 a cui devono essere somministrate ancora le seconde dosi Il vaccino AstraZeneca sarà somministrato soltanto alle persone con più di 60 anni d’età. (Open)

Chi non ne ha avuti dopo la prima dose, è molto improbabile che li abbia dopo il richiamo. Circa la seconda dose per i giovani, Galli ventila due possibilità e spiega: “Prima considerazione importante: il vaccino Astrazeneca era stato progettato con una sola dose come Johnson & Johnson. (Il Fatto Quotidiano)

Le dose AstraZeneca avanzate ai paesi Covax. L'ipotesi avanzata dal commissario Francesco Figliuolo è che le dosi di Astrazeneca che dovessero avanzare, in seguito alle indicazioni del Cts, potrebbero andare ai paesi Covax Quindi gli over 60 vaccinati con prima dose di AstraZeneca riceveranno richiamo con medesimo vaccino. (IL GIORNO)

"Attualmente abbiamo una platea da vaccinare di circa 3,5 milioni di over 60 e dobbiamo effettuare la seconda dose a circa 3,9 milioni di over 60", ha dichiarato il Commissario per l'Emergenza Francesco Figliuolo. (FoggiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr