ConnX: la funivia urbana diventa un minibus con le ruote

La Repubblica ECONOMIA

La combinazione di funivia e veicoli elettrici a guida autonoma consente una comoda movimentazione rimanendo comodamente seduti al proprio posto in cabina.

ConnX è un "mix di sistemi" particolarmente mutevole, che rende così la funivia un mezzo di trasporto ancora più efficace per le aree urbane

La mobilità urbana si arricchisce di una nuova soluzione tecnologica che nel futuro prossimo sarà protagonista di un’autentica rivoluzione. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

È questa la rivoluzione di ConnX, un cabinato da funivia nato però per essere utilizzato come mezzo su gomma per la mobilità urbana. Klaus Erharter, direttore tecnico di Leitner, ha spiegato a La Repubblica come è nata e come è stato sviluppato il progetto ConnX: «Alla base dell’idea c’è il concetto di trasporto passeggeri sostenibile. (autobusweb)

Questa combinazione permette di muoversi comodamente e senza necessità di cambi, nonostante i differenti mezzi di trasporto. (il Dolomiti)

Il mezzo di trasporto che arriva direttamente dal futuro è stato ideato e brevettato da una azienda italiana, Leitner (del gruppo Hti).Si chiama ConnX e ne esiste già un prototipo. Il sistema da un lato consentirebbe di superare più facilmente con una funivia eventuali ostacoli dall'altro è una alternativa per tutte quelle aree in cui non è possibile una funivia continua (Tiscali.it)

L'abbonamento per un anno a Ferpress costa solo € 250,00 + iva La mobilità urbana si arricchisce di una nuova soluzione tecnologica che nel futuro prossimo sarà protagonista di un’autentica rivoluzione. (ferpress.it)

ConnX è stata ideata e brevettata da Leitner del gruppo Hti che ha creato un prototipo in dimensioni reali per dimostrare come può avvenire la connessione ottimale tra sistemi funiviari aerei e mobilità elettrica terrestre. (Notizie - MSN Italia)

Perché ad essere messi in collegamento saranno i sistemi funiviari aerei – utilizzati ormai con successo anche in contesti urbani – e la mobilità elettrica via terra. Leitner è al lavoro sul progetto ConnX già da qualche anno e ha già investito circa 2 milioni di euro. (Nordest Economia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr