Pasquetta 2021: i negozi e supermercati aperti e le regole da rispettare

Pasquetta 2021: i negozi e supermercati aperti e le regole da rispettare
Approfondimenti:
Il Veggente ECONOMIA

Anche la Pasquetta 2021 la trascorreremo così, in un regime di semi lockdown mascherato da zona rossa.

Quanto alle regole da seguire a Pasquetta 2021, ricordiamo innanzitutto che è sì possibile uscire a fare una passeggiata, ma solo in prossimità della propria abitazione

Pasquetta 2021, chi apre e chi no. Sebbene il governo abbia permesso di tenere i supermercati aperti a Pasquetta 2021, alcune catene hanno deciso di non aprire i propri punti vendita sparsi sul territorio italiano. (Il Veggente)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’ordinanza regionale riguarda anche gli esercizi di vicinato, le medie e grandi strutture di vendita; i centri commerciali che oggi e domani chiuderanno i battenti. Sarebbe stato così anche senza il divieto di apertura per oggi e Pasquetta? (LA NAZIONE)

Il giorno di Pasqua (domenica 4 aprile) molti supermercati saranno chiusi o faranno orario ridotto. Esselunga, Pam, Coop, Conad: supermercati aperti o chiusi? (Today.it)

Ecco una guida per capire cosa potremo acquistare nei due giorni di festa e lockdown morbido. Per Pasqua e Pasquetta si ipotizza un calo di fatturato del 60% (QUOTIDIANO.NET)

Supermercati aperti a Pasqua 2021: ecco dove. Negozi, l'allegato 23 in Pdf

In Toscana a Pasqua e Pasquetta chiusi anche i negozi di generi alimentari, supermercati, tabaccai e fiorai. “Ma molti colleghi che vendono generi alimentari sono rimasti sorpresi, forse si poteva decidere con un po’ più di anticipo” (La Repubblica Firenze.it)

Ecco una guida per capire cosa potremo acquistare nei due giorni di festa e lockdown morbido. In Liguria per Pasqua 2021 si poteva fare la spesa nei supermercati della Coop (ma non negli iper); a Roma si potrà a Pasquetta con orario ridotto, per lo più tra le 8.30 e le 13. (Zoom24.it)

Inoltre, le scorte di prodotti preparati per la Pasqua non si sa che fine faranno, a ulteriore beffa di un danno già ingentissimo. Il presidente di Confesercenti Toscana Nord Alessio Lucarotti non nasconde l’amarezza per i tempi anche questa volta ridottissimi con i quali tanti imprenditori hanno saputo di non poter aprire a Pasqua e Pasquetta. (PisaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr