Il caso Appendino: perché ha pubblicato l'ecografia del figlio

Il caso Appendino: perché ha pubblicato l'ecografia del figlio
The Italian Times SALUTE

Così si legge nel post pubblicato dalla prima cittadina di Torino, che aggiunge: “Due dosi, nessun sintomo

Di recente anche i ginecologi e i pediatri hanno invitato le donne in gravidanza a vaccinarsi.

Le sue parole arrivano dopo il caso di una 28enne malata di Covid e deceduta pochi giorni dopo aver dato alla luce il suo quarto figlio.

Prima lo scatto con il pancione in bella mostra, poi l’ecografia del figlio che attende. (The Italian Times)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Che sia davvero un anno di ripartenza” “Mi piace pensare che la scuola sia da sempre la nostra arma più potente contro il Covid – ha aggiunto Appendino – So che ancora non tutto è facile. (Cronaca Qui)

L’appello della prima cittadina di Torino arriva dopo che – ricorda – “una donna non vaccinata, dopo un parto prematuro causato dal Covid, purtroppo non ce l’ha fatta. E qualche giorno prima, invece, non ce l’ha fatta un bimbo di 24 settimane nato di solo 1kg” (Il Sannio Quotidiano)

L’appello della prima cittadina di Torino arriva dopo che – ricorda – “una donna non vaccinata, dopo un parto prematuro causato dal Covid, purtroppo non ce l’ha fatta. “Per chi si vaccina in dolce attesa non esistono controindicazioni diverse dal resto della popolazione, mentre, se si contrae il Covid, il rischio di partorire prematuramente è decisamente più alto”. (Mantovauno.it)

“La scuola è l’arma più potente contro il Covid-19”. Le parole del sindaco di Torino

Tra i follower di Chiara Appendino all’ombra delle Mole si fa fatica a trovare qualcuno che non l’abbia offesa o condannata per la sua scelta Perché è notizia di ieri che una donna … (continua a leggere: https://t. (neXt Quotidiano)

La prima cittadina ha visitato gli spazi dell'istituto di corso Grosseto, che ha un indirizzo dedicato alla moda e uno alla manutenzione e assistenza Non devono avere paura di affrontare le sfide di domani". (TorinOggi.it)

“Già, perché è qui che si imparano le basi della scienza – aggiunge – qui si trovano risposte ma, soprattutto, si allenano il dubbio, lo spirito critico, la capacità di analisi, di farsi domande, di cercare risposte. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr