Carburanti, prezzi ancora in crescita. Gasolio sopra 1,6 euro, top dall'ottobre 2014

La Repubblica ECONOMIA

La rilevazione quotidiana dei prezzi alle pompe di benzina da parte del Mite segnala nuovi aumenti e le associazioni dei consumatori sono costrette ad aggiornare le loro statistiche, lamentando i possibili effetti di questi rincari sulle prossime festività natalizie.

E sul futuro incombe il persistere di tensioni sul mercato energetico, delle quali si sta prendendo atto anche al Conisiglio straordinario di Lussemburgo

(La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(LaPresse) – “Gli effetti devastanti delle mafie sono attuali ancora oggi, ma forse anche più insidiosi che nel recente passato”. Milano, 29 ott. (LaPresse)

Milano, 29 ott. (LaPresse) – “Il ‘garbo’ delle mafie non deve far dimenticare che armi ed esplosivi sono sempre lì, pronti a essere utilizzati laddove ritenuto necessario o utile”. (LaPresse)

Il post pandemia. Ma andiamo per gradi: la pandemia ha provocato, tra le altre cose, una prolungata stagnazione dei prezzi di petrolio e gas. I prezzi di benzina e diesel continuano a salire, in Italia, come nel resto d'Europa (e di altri Paesi del mondo). (EuropaToday)

Salgono ancora i prezzi dei carburanti, che si attestano, in modalità self service, a 1,746 euro al litro per la benzina, a 1,608 euro per il gasolio e a 0,826 euro per il Gpl. (La Provincia di Biella)

Lo dice in una nota il deputato della Lega Lorenzo Viviani, responsabile dipartimento Pesca La Lega chiede al ministro Patuanelli un intervento rapido e deciso per mitigare gli effetti del caro-gasolio. (pesceinrete.com)

(LaPresse) Disagi in diverse cittadine dell’Ecuador per lo sciopero nazionale contro l’aumento dei prezzi del carburante e le politiche economiche del presidente Guillermo Lasso. Gli agenti di polizia hanno cercato di liberare le strade occupate dai manifestanti. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr