G20: ridurre tensioni commerciali e affrontare distorsioni

G20: ridurre tensioni commerciali e affrontare distorsioni
LaPresse SALUTE

E’ quanto si legge nella Dichiarazione di Sorrento adottata al termine della riunione ministeriale G20 sul Commercio internazionale

(LaPresse) – “Continueremo a lavorare per garantire condizioni di parità per promuovere un ambiente imprenditoriale favorevole e per sostenere l’integrità e la sostenibilità del sistema commerciale multilaterale basato su regole”, sottolineando “l’importanza della concorrenza leale, come abbiamo riconosciuto nel contesto dell’Iniziativa di Riyadh sul futuro del Wto”, per “ridurre le tensioni commerciali, affrontare le distorsioni nel commercio e negli investimenti, affrontare le interruzioni della catena di approvvigionamento e promuovere relazioni commerciali reciprocamente vantaggiose sarà fondamentale mentre le economie risponderanno e si riprenderanno dalla pandemia di Covid-19”. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri media

Sorrento, 12 ott. (LaPresse) -. (LaPresse)

Sorrento, 12 ott. (LaPresse) - (LaPresse)

Sorrento, 12 ott. (LaPresse) – “Abbiamo approvato la dichiarazione di Sorrento”, “il messaggio è chiaro, il commercio deve assicurare un futuro migliore alle persone, proteggere il pianeta e garantire prosperità a tutti”. (LaPresse)

G20: Di Maio, rendere Pmi più partecipi del commercio internazionale

In particolare si è concordato sul costruire dei meccanismi di monitoraggio continui. Riformare l’Organizzazione mondiale del commercio (Wto) per colmare le discrepanze tra le regole e la realtà. Accordo anche sul rilancio delle Pmi nel commercio internazionale, aiutandole ad affrontare la transizione digitale e verde (LaPresse)

(LaPresse) – Durante la ministeriale G20 Commercio abbiamo “ribadito l’importanza che le pmi e le micro imprese rivestono per le nostre economie”, “lo scopo del nostro dibattito è stato quello di sottolineare l’importanza di offrire loro un quadro normativo finanziario e di conoscenze adeguato a renderle più partecipi del commercio internazionale per poter rispondere alle sfide derivanti dalla rivoluzione tecnologica e dalla transizione verde”. (LaPresse)

Sorrento, 12 ott. (LaPresse) - (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr