ALTROCONSUMO: CLASSIFICA DEI SUPERMARKETPREFERITI DAGLI ITALIANI

Redazione Imprese News ECONOMIA

Tra gli aspetti che spingono i consumatori verso un supermercato piuttosto che un altro, ci sono: la pulizia, la mancanza di code in cassa, la vicinanza a casa o al lavoro, la gamma dei prodotti, il risparmio e naturalmente la qualità

Mentre coloro che effettuano gli acquisti online, considerando che il 76% degli italiani non ha mai usufruito del servizio, in cima alla classifica troviamo ancora Esselunga, Iperal, Unes e Alì. (Redazione Imprese News)

Su altri media

Eccoli:. Migliori iper e supermercati in Italia. Al vertice della classifica dei migliori iper e supermercati in Italia c’è Esselunga, con una qualità globale pari all’81%. Migliori catene locali di supermercati in Italia. (Food Affairs)

La classifica dei migliori supermercati si distingue in quattro sotto-classifiche: iper e supermercati, discount, supermercati online, catene locali. Migliori supermercati online in Italia. Anche in cima alla classifica dei migliori supermercati online in Italia c’è un terzetto di insegne: Iperal, Unes, Alì, con l’81% di qualità globale. (Food Affairs)

Proprio dall’esperienza maturata in norcineria e in macelleria nasce la passione per le carni, la salumeria, la gastronomia che sono i punti di forza dell’insegna. I Supermercati Pewex aderiscono al Gruppo d’Acquisto GROS, Gruppo Romano Supermercati, che riunisce 12 insegne storiche della Capitale (Monti Prenestini)

In estrema sintesi, sono questi i risultati emersi dall’ultima indagine condotta da Altroconsumo su un campione di 9.799 soci sulle abitudini di consumo e la soddisfazione degli italiani verso la grande distribuzione. (Food)

In tempo di crisi fare la spesa si fa sempre più difficile, i prezzi aumentano e le risorse purtroppo scarseggiano. L’associazione per la tutela e difesa dei consumatori ha analizzato quattro categorie di supermercati per stilare la sua classifica: qual è il più conveniente? (Vesuvius.it)

Per quanto riguarda, invece, le modalità di pagamento, i consumatori prediligono l’utilizzo di dispositivi digitali al contante: circa la metà, infatti, acquista con carta di debito, il 33% con carta di credito (Corriere Ortofrutticolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr