Investitori in fuga dalle criptovalute: bitcoin -12% con rischio maxi-tassa Biden su plusvalenze. Peggio fanno Dogecoin e XRP

Investitori in fuga dalle criptovalute: bitcoin -12% con rischio maxi-tassa Biden su plusvalenze. Peggio fanno Dogecoin e XRP
Finanzaonline.com ECONOMIA

Spicca poi il -25% della cripto meme Dogecoin a 0,20 $, livelli quasi dimezzati rispetto ai picchi toccati nel #Dogeday del 20 aprile.

La cripto numero uno al mondo non scendeva sotto la soglia dei $50.000 dall’inizio di marzo.

Il rischio di un grande aumento dell’imposta sulle plusvalenze porta quindi molti investitori a valutare di liquidare in anticipo gli asset su cui stanno guadagnando di più

La possibile stretta di Joe Biden sui super ricchi, quasi raddoppiando le tasse sulle plusvalenze, fa tremare anche il mondo delle criptovalute. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altre fonti

a Turchia ha avviato le procedure per l'emissione di un mandato di cattura internazionale a carico di Faruk Fatih Ozer, fondatore di Thodex, agenzia di cambio di criptovalute con sede a Istanbul, fuggito con circa 2 miliardi di dollari di investimenti. (AGI - Agenzia Italia)

Così a LaPresse Chiara Frigerio, docente di Organizzazione Aziendale presso l’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e coordinatrice CeTIF, (Centro di Ricerca in Tecnologie, innovazione e Servizi Finanziari). (LaPresse)

Al momento il Bitcoin cede il 9,18% a 48.050 dollari, l'Ethereum fa -14% a 2.158 dollari e Xrp lascia sul terreno il 20,75% a 1,03 dollari. I motivi del netto calo non sono chiari, anche se il mercato di queste monete virtuali è noto per le sue ampie oscillazioni. (Milano Finanza)

Bitcoin vs Ripple: chi sta crescendo di più?

E privo, per il momento, di quella regolamentazione utile a prevenire qualche inconveniente fin troppo spiacevole. La situazione assume i contorni del dramma se si pensa che, esauriti i 10 tentativi concessi dal sistema di sicurezza, i 180 milioni di euro evaporerebbero per le medesime ragioni (ContoCorrenteOnline.it)

Fonte. Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch. Intanto, a dimostrazione dell’incertezza che contraddistingue il mercato delle cripovalute, nelle scorse ore il Bitcoin ha subito un tonfo considerevole, assestandosi intorno ai 43.000 dollari, in ribasso rispetto ai picchi di 53.000 dollari toccati negli ultimi giorni. (DR COMMODORE)

Inoltre il calo di oggi per XRP fa segnare un -34% nell’ultima settimana, mentre BTC si ferma a -14%. Lo scontro tra Bitcoin e Ripple. Nonostante ciò diversi esponenti di Ripple continuano a criticare Bitcoin, probabilmente per cercare (invano) di promuovere XRP come alternativa (Cryptonomist)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr