Covid, in Italia si discute sull'uso esteso del Green pass. Italiani bloccati a Dubai e in Grecia per focolai

Covid, in Italia si discute sull'uso esteso del Green pass. Italiani bloccati a Dubai e in Grecia per focolai
L'Eco Vicentino INTERNO

In Italia ad animare il dibattito politico (e non solo) è il Green pass con le circostanze della sua obbligatorietà.

A lanciare l’avvertimento è l’Oms, proprio quando la Gran Bretagna registra un nuovo picco di casi di Covid, il livello più alto da gennaio.

Solo la settimana scorsa, a Malta, altri 150 italiani sono stati sottoposti a una quarantena forzata a causa di un altro focolaio

Quindici adolescenti, invece, sono bloccati sull’isola greca di Ios, perché in cinque hanno contratto il Covid. (L'Eco Vicentino)

Su altre testate

APPROFONDIMENTI IL VIAGGIO Una tarantina fra i ragazzi bloccati a Dubai. L'EMERGENZA Studenti italiani bloccati a Dubai: positivi in 200. (quotidianodipuglia.it)

Lì, però, sono stati bloccati e riportati al campus, poi nuovamente sottoposti al tampone. I ragazzi, in arrivo da tutta Italia, erano partiti per Dubai il 30 giugno: hanno tutti dai 15 ai 18 anni, ma la maggior parte di loro è ancora minorenne. (Vanity Fair Italia)

Il caso mi è stato segnalato da alcuni genitori, preoccupati delle condizioni di salute dei giovani e dell’evoluzione della vicenda. “Sono una decina i giovani marcianisani che fanno parte di un gruppo consistente di studenti italiani rimasti bloccati a Dubai per l’esplosione di un focolaio covid all’interno del college dove alloggiano. (Cronache della Campania)

Covid, studenti bloccati a Dubai: tra loro un 16enne del Barese: «Per fortuna qui l’unico nemico è la noia»

La Sicilia ha già disposto il tampone obbligatorio per chi arriva da Malta, Spagna, Portogallo e da alcuni Paesi extraeuropei. Altri ragazzi italiani - 120 - sono bloccati a Malta in quarantena obbligatoria in un Covid hotel, senza adeguata assistenza, denunciano le famiglie (Gazzetta del Sud)

Quando sono partiti per le vacanze di certo non avrebbero mai immaginato di rimanere bloccati all’estero. I giovani bloccati a Dubai. Trecento studenti sono al momento bloccati a Dubai. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

Sono tranquillo - dice - non ho sintomi e l'unico problema è davvero passare il tempo. Qualche volta parlo da una porta all'altra dell'albergo con chi, come me è “imprigionato” qui, ma sempre a debita distanza» (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr