Meno ricoveri grazie ai vaccini

Meno ricoveri grazie ai vaccini
RSI.ch Informazione SALUTE

Nei Grigioni intanto sono stati segnalati 44 nuovi casi, mentre il numero delle persone in ospedale a causa del Covid-19 è in calo.

Chi ha ricevuto le due dosi tra gli over 65 vede il rischio ridotto del 94% rispetto a chi non è stato vaccinato.

La vaccinazione contro il coronavirus riduce nettamente il rischio di essere ricoverati, secondo uno studio statunitense.

Pazienti in calo anche in Ticino, dove hanno toccato il minimo dal 25 marzo, mentre sono stati registrati 50 casi e due decessi

Per quanto riguarda i vaccini, Moderna e Lonza hanno raggiunto un accordo per raddoppiare la produzione nello stabilimento di Visp (RSI.ch Informazione)

Su altre testate

Appuntamenti disponibili giovedì 29 e venerdì 30 aprile: le due giornate costituiranno anche una sorta di «stress test» per tutto il sistema organizzativo. In caso di problemi relativi alla prenotazione, spiega sempre l’Asst Bergamo Est, è possibile inviare una mail a: [email protected] . (L'Eco di Bergamo)

un vaccino per i bambini, è possibile contenere la pandemia e i futuri focolai? L’epidemiologa Alison Galvani ha svolto con il suo team una simulazione utilizzando i dati reali degli Stati Uniti per capire se l’assenza di immunizzazione nei più giovani avrebbe influito o meno sull’andamento del coronavirus (La Repubblica)

C'è l'intesa nella maggioranza sul coprifuoco: a metà maggio il governo valuterà le decisioni prese nel dl Covid. Bocciato l'ordine del giorno di Fratelli d'Italia per abolire il coprifuoco alle 22 (Lega e Forza Italia non hanno votato) (Milan News)

Vaccini, Figliuolo: Immunizzati over 65 si può superare concetto classi età

Altre 26 persone saranno sentite dagli inquirenti baresi il 10 maggio. A riferirlo è l'Ansa. (SanteramoLive.it)

Solo quattro regioni hanno superato il target giornaliero. Da alcune Regioni è però arrivata in questi giorni la segnalazione sulla carenza di dosi che spiegherebbe in parte la frenata. (Il Sole 24 ORE)

Ritengo che per fine maggio si possa pensare a un discorso del genere”. Lo dice il generale Francesco Paolo Figliuolo, a Porta a Porta (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr