FIFA cambia nome, ecco perché: per i diritti chiesti a EA 2,5 miliardi di dollari

FIFA cambia nome, ecco perché: per i diritti chiesti a EA 2,5 miliardi di dollari
HDblog SCIENZA E TECNOLOGIA

Un aumento significativo (di ben 1 miliardo) rispetto all'accordo precedente da 1,5 miliardi di dollari complessivi sempre per coprire un periodo di 10 anni

Il contratto decennale tra la software house e la FIFA per il naming, infatti, scadrà nel 2022, subito dopo la fine dei Mondiali in Qatar.

E la federazione internazionale a governo del calcio ha ritoccato sensibilmente verso l'alto la propria richiesta per la sigla di un altro contratto decennale dopo quello appena terminato. (HDblog)

Su altre testate

Sulle colonne virtuali del quotidiano statunitense leggiamo che la licenza di FIFA dovrebbe scadere l’anno prossimo, al termine dei mondiali di calcio che si svolgeranno in Qatar. (The Games Machine)

Inoltre l’associazione vorrebbe limitare la monetizzazione da parte di EA consentendole di sfruttare solo le opportunità di guadagno legate a quello che è possibile trovare all’interno del gioco. Secondo il rapporto infatti la FIFA sarebbe intenzionata ad addebitare oltre 1 miliardo di dollari ogni quattro anni ad Electronic Arts per il rinnovo, previsto nel 2022, della licenza legata al nome del gioco. (Game Legends)

Stando al rapporto pubblicato dalla testata newyorkese, la FIFA avrebbe intenzione di addebitare un miliardo di dollari ogni quattro anni per sfruttare la sua licenza per il gioco di calcio. (iCrewPlay.com)

EA vuole cambiare il nome di FIFA? La FIFA chiederebbe il doppio dei soldi per la licenza

Possibile addio a Fifa. Nei giorni scorsi, l’annuncio di Ea Sports ha sconvolto il mondo degli utenti su un possibile addio a Fifa. Gli indizi riportano che il titolo dei prossimi giochi, pertanto, potrebbe cambiare in “EA Sports Fc”. (Metropolitan Magazine )

Secondo quanto riporta il New York Times, Electronic Arts ha annunciato che il titolo del prossimo anno anziché chiamarsi FIFA 23, quindi, potrebbe essere intitolato EA Sports FC. Insomma, si passerebbe da 150 a oltre 250 milioni versati annualmente da EA nelle casse della FIFA. (ZON.it)

Inoltre, escludendo i soldi, il report rivela che la FIFA vuole limitare l’esclusività di EA in modo che possa cercare nuovi flussi di entrate per i diritti. EA ha ancora un contratto della durata di 10 anni attivo con la FIFA che, però, scadrà dopo la Coppa del Mondo 2022. (GamingTalker)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr