Iscrizioni irregolari in liceo a Cinquefrondi per trarre profitti illeciti, indagate 5 persone

Iscrizioni irregolari in liceo a Cinquefrondi per trarre profitti illeciti, indagate 5 persone
Il Lametino INTERNO

Nelle successive comunicazioni, infatti, la classe risultava composta da un numero superiore a quello reale, provvedendo ad adottare un orario di lezioni comprensivo di ore di insegnamento per alunni in realtà inesistenti.

In un caso, addirittura, la stessa dirigente si è illegittimamente sostituita all’identità di un genitore di una alunna minorenne, al fine di compilare e registrare fittiziamente la domanda di iscrizione

In particolare, è stato documentato come nei test attitudinali di ingresso per l’anno scolastico 2019/2020, la commissione esaminatrice, composta dal dirigente scolastico e altri docenti in servizio presso l’istituto formativo, abbia falsificato il verbale pubblico di commissione, attestando l’idoneità di alcuni alunni che neanche si erano presentati alle prove valutative. (Il Lametino)

Su altre testate

Successivamente, al fine di avere un numero minimo di studenti, gli stessi alunni sono stati forzatamente iscritti alla classe prima, inducendo in errore il Ministero della Pubblica Istruzione. (Il Reggino)

Il sorteggio per l’ammissione alla I liceo musicale. Liceo musicale rifiuta iscrizione studente disabile, nel regolamento ammesso 1 per ogni I classe: genitori ricorrono. (Orizzonte Scuola)

Tale stratagemma ha ovviamente comportato un ingiusto profitto in favore di alcuni insegnanti, anche non di ruolo, consistito nella retribuzione stipendiale per lezioni individuali mai effettuate, oltre che ulteriori eventuali vantaggi in termini di punteggi e graduatorie. (Corriere della Calabria)

Prove falsate, alunni inesistenti e lezioni mai fatte: indagate 5 persone al Liceo musicale di Taurianova

Dirigente si sarebbe sostituita a un genitore. In un caso, addirittura, la stessa dirigente si sarebbe illegittimamente sostituita all’identità di un genitore di una alunna minorenne, al fine di compilare e registrare fittiziamente la domanda di iscrizione (Zoom24.it)

In particolare, è stato documentato come nei test attitudinali di ingresso per l’anno scolastico 2019/2020, la commissione esaminatrice, composta dal dirigente scolastico e altri docenti in servizio presso l’istituto formativo, abbia falsificato il verbale pubblico di commissione, attestando l’idoneità di alcuni alunni che neanche si erano presentati alle prove valutative. (CityNow)

Nelle successive comunicazioni, infatti, la classe risultava composta da un numero superiore a quello reale, provvedendo ad adottare un orario di lezioni comprensivo di ore di insegnamento per alunni in realtà inesistenti. (LaC news24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr