Bassetti: “Festa Inter? Ci permette di fare una sorta di esperimento. Se non ci sarà…”

Approfondimenti:
fcinter1908 SPORT

Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, Matteo Bassetti , direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, commenta la festa scudetto dei tifosi nerazzurri.

Ieri in Inghilterra un solo decesso per covid, la vaccinazione di massa è l’unico sistema per tornare alla normalità.

Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, commenta la festa scudetto dei tifosi nerazzurri. (fcinter1908)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sulla questione è intervenuto all’Adnkronos anche direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti. Ora i rischi ce ne sono se non indossi la mascherina e ti accalchi. (Stretto web)

dumping contrattuale, teniamo a precisare che la società SIRCE s.p.a., è estranea a detto fenomeno, avendo applicato alle proprie maestranze, come confermato dalla organizzazione sindacale di categoria, esclusivamente il contratto edile. (La7)

Il problema è che non è serio vedere una cosa del genere, da una parte dici “non puoi andare a fare niente”, dall’altra 30 mila persone festeggiano senza mascherina. Nel tardo pomeriggio si potevano contare ben 30 mila persone, tutte assembrate, in uno spazio ridotto, nel pieno della pandemia del Coronavirus. (Open)

Variante indiana, l'infettivologo Matteo Bassetti: "Stiamo continuando a sbagliare, l'India è il Paese al mondo con la più alta mortalità per malattie infettive"

10000 tifosi a San Siro tutti distanziati e controllati: il 15% della capienza. vedi letture. Il direttore di Malattie Infettive dell'Ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti, è intervenuto in merito all'assembramento di migliaia di tifosi nerazzurri che si sono riversati in piazza a Milano dopo la festa Scudetto dell'Inter: "Era ampiamente prevedibile che succedesse - ha spiegato Bassetti -. (TUTTO mercato WEB)

Per Bassetti, "il mondo si divide in due categorie: quelli a cui piace andare in televisione e lo ammettono e quelli a cui piace andare in televisione e dicono che invece non gli piace. Ho ammesso quello che ognuno dovrebbe ammettere - replica il il direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova -. (Adnkronos)

L'infettivologo Matteo Bassetti: "In India si muore ancora di colera, di malaria, le tubercolosi e le gastroenteriti infettive sono all'ordine del giorno, hanno una mortalità infantile impressionante. (La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr