L'Istat: "C'è lavoro per chi studia medicina e ingegneria", ma un laureato su due è precario

Diminuisce il numero dei diplomati che dopo la maturità nel 2011 hanno trovato lavoro nel 2015. Livelli di occupazione più elevati per il laureati nei gruppi sicurezza e difesa, medico e ingegneria, ma il 52,8% di chi ha una laurea di primo livello è ... Fonte: Today Today
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....