Allarme peste suina africana: divieto di caccia in 114 comuni fra Piemonte e Liguria

Allarme peste suina africana: divieto di caccia in 114 comuni fra Piemonte e Liguria
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Lo stop è arrivato con l’ordinanza congiunta emanata la sera del 13 gennaio dai ministri della Salute Roberto Speranza e delle Politiche agricole Stefano Patuanelli.

Divieto di ogni attività venatoria salvo la caccia selettiva al cinghiale per 114 Comuni di cui 78 in Piemonte e 36 in Liguria.

La zona è ritenuta infetta da Peste suina africana.

“L’ordinanza – si sottolinea – consente alle attività produttive di continuare a lavorare in sicurezza, fornendo rassicurazioni in merito al nostro export”

Nell’area sono invece vietate la raccolta dei funghi e tartufi, la pesca, il trekking, il mountain bike e le altre attività di interazione diretta o indiretta coi cinghiali infetti. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

I servizi regionali competenti, su richiesta degli interessati, possono autorizzare, su motivata e documentata richiesta, lo svolgimento delle attivita' vietate ai sensi del presente comma, sulla base della valutazione del rischio da parte del CEREP» I servizi regionali competenti, su richiesta degli interessati, possono autorizzare la caccia di selezione sulla base di una valutazione tecnica che tenga conto della natura dell'attivita' e delle specifiche caratteristiche dell'area coinvolta». (La Stampa)

Il provvedimento è stato firmato dai ministri delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli e della Salute, Roberto Speranza. E' ammessa, inoltre, la caccia di selezione al cinghiale, come strumento per rafforzare la rete di monitoraggio sulla presenza del virus. (Adnkronos)

Torino, 13 gen. (LaPresse) - Un clochard è morto in strada a Torino. (LaPresse)

Allerta alimentare per peste suina: 114 Comuni di Piemonte e Liguria già in 'zona rossa'

La misura è prevista da un'ordinanza dei ministri della Salute Speranza e delle Politiche Agricole Patuanelli. Vietate la caccia, la pesca e la raccolta di funghi e tartufi nella zona stabilita come infetta dalla Peste suina africana. (Today.it)

Peste Suina, ordinanza Patuanelli-Speranza per frenare l'epidemia. «L'ordinanza - si sottolinea - consente alle attività produttive di continuare a lavorare in sicurezza, fornendo rassicurazioni in merito al nostro export». (leggo.it)

Inoltre un commissario in grado di coordinare l’attività dei prefetti e delle forze dell’ordine è chiesto a più voci, dagli operatori a diversi parlamentari I numeri parlano chiaro: 2 milioni di ungulati in circolazione, oltre 200 milioni di danni all’agricoltura e 469 incidenti, anche mortali, in quattro anni. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr