Berlusconi lascia Palazzo Grazioli: per lui la villa di Zeffirelli

Berlusconi lascia Palazzo Grazioli: per lui la villa di Zeffirelli
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Da qualche mese nella villa sull’Appia sono in corso lavori di ristrutturazione, per quella che sarà oltre che la residenza romana del Cavaliere anche la nuova sede azzurra nella capitale .

Limitare le spese superflue Il trasferimento sarebbe dettato dalla «scelta di eliminare spese superflue».

Ne parlano anche altri media

Infine, secondo i sondaggi, ormai Forza Italia è diventata solamente la terza forza dell’alleanza, dopo il sorpasso di Fratelli d’Italia. Silvio Berlusconi sembra aver deciso di lasciare Palazzo Grazioli, la sua storica residenza romana per 25 anni. (Money.it)

Ma prima, spiegano da Forza Italia, Berlusconi dovrà attendere la fine dei lavori di ristrutturazione già iniziati nell’autunno scorso. Adesso, l’ex premier ha deciso di liberarsi dei circa 40mila euro di affitto al mese per la sua residenza romana per sfruttare l’investimento da 3,37 milioni fatto anni fa per la villa sull’Appia antica. (Il Fatto Quotidiano)

Tra Arcore, la villa di Marina in Provenza dove Silvio si trova benissimo e la voglia di frequentare Bruxelles come padre nobile del popolarismo europeista, per Berlusconi Palazzo Grazioli è una spesa non più essenziale come un tempo. (Il Messaggero)

Quella in cui ha vissuto, fino alla morte, il regista Franco Zeffirelli. Silvio Berlusconi lascia palazzo Grazioli a Roma per trasferirsi in una nuova dimora, quale? (MeteoWeek)

Ecco perché Palazzo Grazioli non è più ritenuto fondamentale, alla luce della presenza nella Capitale di una dimora di proprietà. Silvio Berlusconi dà l’addio al Palazzo epicentro degli incontri con Putin e della sua vita politica romana. (BlogLive.it)

Roma - Silvio Berlusconi lascia palazzo Grazioli, in via del Plebiscito, e si trasferisce nella Villa che fu abitata da Franco Zeffirelli. E' fuori mano, sulla Appia Antica, lontano dai riflettori. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr